1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Miglioramento qualità dell'aria

 
La nuova ordinanza comunale valida dal 17 ottobre prevede limitazioni del traffico veicolare e ulteriori misure non legate alla circolazione non veicolare.

Limitazioni strutturali alla circolazione

Tra le principali novità dall'autunno 2018, divieto di circolazione a tutti gli Euro 0 esteso a tutti i giorni e per l'intera giornata, agli Euro 1 e 2 Diesel persone e merci con estensione oraria dalle 8 alle 19 e nuovo divieto agli Euro 3 Diesel persone e merci dal 1° ottobre al 31 marzo da lunedì a venerdì in orario 8-19. 

Si ricorda, inoltre, il divieto di sostare con il motore acceso.

 
Giorni
Tipo veicolo
Categoria Euro
Orario divieto di circolazione
Territorio interessato
7 giorni su 7, compresi i festivi
trasporto persone e merci
Tutti gli Euro 0
h 24
Centro Abitato
dal lunedì al venerdì
trasporto persone
Euro 1, 2 - Diesel
dalle 8 alle 19
Centro Abitato
dal lunedì al venerdì
trasporto merci
Euro 1, 2 - Diesel
dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19
Centro Abitato
dal lunedì al venerdì - dal 1° ottobre al 31 marzo
trasporto persone
Euro 3 - Diesel
dalle 8 alle 19
Zona 30 Centro Storico
dal lunedì al venerdì - dal 1° ottobre al 31 marzo
trasporto merci
Euro 3 - Diesel
dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19
Zona 30 Centro Storico
7 giorni su 7, compresi i festivi - dal 1° ottobre al 31 marzo
ciclomotori e motocicli
Tutti gli Euro 0
h 24
Centro Abitato

Ulteriori misure non legate alla circolazione veicolare

Tra le misure per il miglioramento della qualità dell'aria, per le caldaie di potenza inferiore ai 35 kW, obbligo di utilizzare pellets che siano realizzati con certificato conforme alla classe A1 della norma UNI EN ISO 17225-2.
Inoltre, divieto di combustione all’aperto del materiale vegetale dal 1° novembre al 31 marzo.

Limitazioni emergenziali

 

Il territorio interessato dalle limitazioni emergenziali è delimitato dalla ZONA 30 CENTRO STORICO.

Alle limitazioni strutturali stabili si aggiungono, nel periodo 1° ottobre - 31 marzo 2018, ulteriori misure emergenziali, con le metodologie già adottate nell'inverno 2017, in funzione dei diversi livelli di allerta.  

Puoi controllare il livello di qualità dell'aria e il livello di allerta per il comune di Chieri e del bacino padano sui siti della Regione PiemonteArpa Piemonte e Accordo Padano.


Allerta di colore arancione

Attivata dopo 4 giorni consecutivi di superamento delle emissioni, sulla base della verifica effettuata nelle giornate di lunedì e giovedì (giornate di controllo).

Le limitazioni strutturali vengono estese a tutti giorni, compresi i festivi.
In aggiunta, i veicoli trasporto persone Euro 4 Diesel sempre ore 8-19 e i veicoli trasporto merci Euro 4 Diesel in orario 8.30-14/16-19.

Allerta di colore rosso

Attivata dopo 10 giorni consecutivi di superamento delle emissioni.
Alle limitazioni dell'allerta arancione, si aggiungono i veicoli trasporto persone e merci Euro 1 Benzina e Euro 5 Diesel immatricolati prima del 1° gennaio 2013, negli stessi orari.

Allerta di colore viola

Attivata dopo 20 giorni consecutivi di superamento delle emissioni.
Alle limitazioni dell'allerta rossa, si aggiunge l'estensione oraria per tutti dalle 7 alle 20.


Il territorio interessato

Il territorio interessato dalle limitazioni è:

  • CENTRO ABITATO del Comune come definito dal Codice della strada (azzurro nella mappa), fatta eccezione per le frazioni e/o nuclei abitati non serviti da Trasporto Pubblico Locale e per le seguenti strade:
  • per consentire l'accessibilità al capolinea linea bus n. 30: Strada Padana Inferiore tratto compreso tra la rotatoria S.P. 122 e intersezione con via Gozzano 
  • per consentire l'accesso alle aree di sosta a servizio della Stazione Ferroviaria – Movicentro: strada Fontaneto, via Quintino Sella, e le vie ricomprese nel perimetro tra via Vittone, via Campo Archero, via Primo Maggio 
  • ZONA 30 CENTRO STORICO ad esclusione di piazza Europa (rosso nella mappa)
 

Approfondimenti