1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Distributore automatico sacchetti gialli

 

Informazioni utili

E' attivo 24 ore su 24 il servizio di erogazione sacchetti gialli, destinati alla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica/metallo/alluminio, presso il distributore automatico posizionato nell'area esterna della Biblioteca Civica di Chieri, in via Vittorio Emanuele II 1.
Il Consorzio Chierese dei Servizi, che gestisce il servizio integrato di raccolta rifiuti urbani, ricorda la procedura corretta per effettuare il prelievo dei sacchetti:

  1. inserire la tessera sanitaria con la banda magnetica a destra e rivolta verso il basso
  2. estrarre la tessera
  3. quando nel display in alto viene visualizzato il messaggio “SELEZIONARE UN PRODOTTO” (sfondo verde) procedere selezionando uno qualsiasi dei tasti illuminati tra i 7 disponibili
  4. attendere l’erogazione dei sacchi, quindi ritirarli
  5. attendere la stampa dello scontrino, quindi ritirarlo
 

Qualora, il prelievo non andasse a buon fine a causa della mancata identificazione con tessera sanitaria, alcune tra le possibili cause potrebbero essere:

  • è decorso troppo poco tempo dal momento in cui è stato effettuato l’ultimo ritiro dei sacchetti (3 mesi)
  • la tessera sanitaria non è stata inserita correttamente nel lettore. E' necessario re-inserirla nel verso giusto: solo così avviene la corretta lettura. Inoltre, prima di effettuare qualsiasi altra operazione, la tessera deve essere rimossa: si tratta di una procedura attivata per evitare che gli utenti scordino la tessera nella macchina
  • alcune tessere sanitarie non vengono lette dalla macchina, in particolare quelle con scadenza nel 2021. Si tratta di una problematica che il Consorzio ha già provveduto a segnalare al produttore delle tessere, per cercare una soluzione. In questo caso è tuttavia possibile provvedere al ritiro dei sacchetti nei seguenti modi:
  1. utilizzando la tessera di uno degli altri componenti del proprio nucleo familiare, se presenti
  2. utilizzando, se disponibili, precedenti tessere sanitarie, anche se scadute o il vecchio tesserino del codice fiscale (bianco e verde)
  • tessera smagnetizzata. Anche in questo caso è possibile provare con uno dei metodi indicati al punto precedente (tessera di un componente del nucleo o vecchia tessera sanitaria o codice fiscale)
 

Se dopo aver provato queste modalità, ancora non è possibile ottenere l’erogazione dei sacchetti, vi invitiamo a contattare il Consorzio via mail contenitori@ccs.to.it o telefonicamente allo 011.9414343, che provvederà a verificare ogni singola situazione.