1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. Biblioteca Civica
  2. ArchivioStorico
  3. Città di Chieri
 

Contenuto della pagina

Storie e miti della Grande Guerra

 

Tutto un giorno senza colpo di cannone. I poeti italiani e la Prima Guerra Mondiale

In questo incontro Sabrina Stroppa
Modera Enrico Manera

Mercoledì 28 febbraio 2018 ore 21
Storie e miti della Grande Guerra
A cura di Istoreto 
Comitato scientifico: Barbara Berruti, Valentina Colombi, Enrico Manera

 
 

Nella vita di trincea, tra bombardamenti e momenti di pausa, fiorisce la poesia: dalle celebri cartoline di Giuseppe Ungaretti alle ballate più sconosciute, gli intellettuali italiani mettono in versi i paesaggi violentati, le asprezze del fronte, i rari istanti di tregua, l’insensatezza dei comandi e dell’obbedienza cieca, la percezione della fratellanza con il nemico. Non solo Ungaretti, Rebora e Sbarbaro, ma anche i versi meno noti di Fausto Maria Martini, Vann’Antò o Ferdinando Caioli contribuiscono a disegnare un orizzonte in cui la poesia dà voce prima all’attesa della guerra, poi al suo patimento nella carne e nella mente, nella speranza, spesso frustrata, di un ritorno. 

Sabrina Stroppa insegna Letteratura italiana presso l’Università di Torino. Si occupa di letteratura antica e contemporanea; ha curato varie edizioni di opere mistiche del Seicento italiano; un commento al Canzoniere di Francesco Petrarca (Einaudi 2011); l’edizione commentata di Ora serrata retinae di Valerio Magrelli (Ananke 2013); una serie di volumi dedicati alla poesia italiana degli anni Ottanta (Pensa 2016 e 2017).

 

Dove & Quando

Sala Conferenze
Biblioteca Civica via Vittorio Emanuele II 1 
Mercoledì 28 febbraio 2018
ore 21 

partecipazione libera e gratuita

 

Contatti

Biblioteca Civica
Tel. 011.9428400
E-mail: biblioteca@comune.chieri.to.it

Istoreto
Sito web: www.istoreto.it

 

Informazioni