1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Barriere Architettoniche

Contenuto della pagina
 
Descrizione.
Destinatari.
Modulo.
Per chiedere informazioni.
Per presentare l'istanza.
Costi.

Descrizione

Ai sensi della Legge n. 13 del 1989, è possibile richiedere l'erogazione di un contributo a fondo perduto per l'eliminazione delle barriere architettoniche esistenti negli edifici di residenza.

Destinatari

Privati cittadini residenti in Chieri ai quali sia stata riconosciuta l'invalidità al 100%.

Modulo

Per chiedere informazioni

recarsi o contattare lo SPORTELLO UNICO EDILIZIA, in via Palazzo di Città 10 nei giorni ed orari o tramite i recapiti indicati nel Box Contatti, prendere il biglietto premendo il TASTO C

Per presentare l'istanza

Il modulo compilato può essere consegnato:

  • all'indirizzo PEC protocollo.chieri@pcert.it 
  • al Protocollo del Comune in via Palazzo di Città, 10 - interno cortile - lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 - mercoledì dalle 10.30-18 - sabato dalle 8.30 alle 11.30
  • via fax +39 011.947.02.50
 

Successivamente alla presentazione dell'istanza, il personale dell'ufficio tecnico provvederà ad effettuare il sopralluogo necessario a verificare l'effettiva sussistenza delle barriere architettoniche e solo da questo si potrà procedere con i lavori di eliminazione delle barriere, pena l'improcedibilità della richiesta.

L'Ufficio, verificata l'ammissibilità delle domande, trasmette entro il 31 marzo del corrente anno, l'elenco delle domande conformi al Settore regionale Attuazione degli Interventi di Edilizia sociale, pertanto tutte le domande devono pervenire con adeguato anticipo (30 gg. prima) così da assicurare la fattibilità del sopralluogo.

Costi

Non ci sono costi