1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Dichiarazione IVA agevolata in Edilizia

Contenuto della pagina
 
Descrizione.
Destinatari.
Per chiedere informazioni.

Descrizione

Il tema dell’IVA agevolata in edilizia è materia di diretta e univoca competenza dell’Agenzia delle entrate che, negli anni, ha normato le diverse casistiche per l’applicazione delle diverse casistiche (IVA al 4%, al 10% o ordinaria).
Per poter usufruire delle aliquote ridotte dell’IVA agevolata in edilizia occorre presentare una dichiarazione specifica, da trasmettere a chi dovrà poi realizzare la fattura in modo che abbia a disposizione una “pezza d’appoggio” giustificativa del fatto che sia stata applicato un regime IVA “leggero” rispetto all’aliquota intera.

Tale dichiarazione può essere redatta autonomamente dal committente, con riferimento a quanto dichiarato in sede di presentazione dell'istanza dal professionista incaricato.

Ai sensi dell’art. 15 Legge 183/2011 (01/01/2012) di modifica dell'art. 40 del D.P.R. n. 445/2000, che statuisce come i certificati, prodotti dalla pubblica amministrazione, abbiano validità solo nei rapporti tra privati e non con gli organi della Pubblica Amministrazione o con i privati gestori di pubblici servizi, l'Ufficio Tecnico non produce più tale certificazione.

Destinatari

  • intestatario di pratica edilizia già depositata agli atti
  • soggetto incaricato dall’intestatario della pratica edilizia

Per chiedere informazioni

Recarsi allo SPORTELLO UNICO EDILIZIA nei giorni e orari di apertura al pubblico o contattare telefonicamente il servizio tramite i recapiti del Box contatti.