1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Accesso e transito Area Pedonale

Contenuto della pagina
 
Cos'è l'Area Pedonale.
Chi può chiedere il permesso.
Come chiedere il permesso.
Costi.
Validità.
Vademecum.

Cos'è l'Area Pedonale

L'Area Pedonale  è una zona del centro storico con divieto di transito e sosta in determinate fasce orarie. Per comprendere quali vie sono interessate basta seguire sulla planimetria la linea viola.
Gli accessi all'Area Pedonale posti a controllo sono in:

  • via Vittorio Emanuele II ang via Visca e Balbo e via Vittorio Emanuele II ang piazza Umberto;
  • via San Filippo;
  • vicolo Romano.

Chi può chiedere il permesso

  • residenti nel solo tratto di competenza;
  • proprietari di immobili, non residenti, che ne abbiano la disponibilità nel solo tratto di competenza per accedere all’area privata;
  • ospiti di strutture ricettive turistico-alberghiere, qualora esistenti, previa dichiarazione sottoscritta (D.P.R. 445/2000) dall’ospitante per il periodo di permanenza, nel solo tratto di competenza per accedere all’area privata;
  • locatari di immobili, anche non residenti, previa esibizione del titolo di godimento, nel solo tratto di competenza per accedere all’area privata;
  • titolari a qualunque titolo di attività produttive, assistenziali e di ogni attività regolarmente documentata, nel solo tratto di competenza per accedere nell’area privata se provvista di autorimessa o posto auto riservato;
  • veicolo intestato a persona diversa dall’avente titolo, per una sola volta e per un periodo non superiore a 30 gg con il vincolo di successiva formalità ex art. 94 comma 4 bis del D.Lgs. 286/92 e s.m.i.;
  • persone con ridotte o limitate capacità motorie in possesso del contrassegno invalidi;
  • veicoli di Istituti di vigilanza e/o trasporto valori

Come chiedere il permesso e modulistica

Le richieste dovranno essere presentate scegliendo una delle seguenti modalità:

  • all’indirizzo di posta certificata protocollo.chieri@pcert.it ;
  • a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Chieri;
  • a mano presso lo sportello della Polizia Locale di Chieri.
 

Alla domanda devono essere allegati:

  • Fotocopia della carta di circolazione del/i veicolo/i;
  • Eventuale contratto di locazione casa/box;
  • Dichiarazioni di uso esclusivo e/o contratto di locazione/leasing per auto non di proprietà.
 

Non sono ammesse altre forme di presentazione delle domande.
Le istanze non debitamente compilate, incomplete oppure con la documentazione richiesta solo parzialmente prodotta, saranno dichiarate non ricevibili e pertanto rigettate.

 
 

Costi

  • Titolo gratuito

Validità

  • TRE anni

Vademecum