1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

COME FAI A NON VEDERLO?


MOBILITÀ

Contenuto della pagina
Ci siamo rotti i polmoni
 
 

Occorre efficientare i mezzi di trasporto e incentivare la mobilità a basso impatto.

I trasporti sono essenziali nella società odierna, ma i programmi per la loro gestione sono poco lungimiranti.
Viene favorito il mezzo privato, spesso impiegato individualmente: in Europa la media è di 1.7 passeggeri per autovettura, e le coseguenze sono un enorme spreco di risorse e un inquinamento mortale.

I trasporti sono origine di particolato (PM), biossidi di azoto (NO2) e anidride carbonica (CO2), che danneggiano la salute umana e non solo. Inoltre favoriscono l’inquinamento acustico, la cementificazione, la riduzione e l’interruzione di habitat con conseguente perdita di biodiversità.
Questo settore provoca il 30% delle emissioni di CO2 in Europa, di cui i due terzi causati dal solo trasporto su strada.

In Europa lo smog causa circa 350/400 mila morti premature all’anno, con l'Italia tra le prime posizioni di questo triste primato.

L'UE oggi incentiva politiche più sostenibili come la decarbonizzazione dei trasporti, promuovendo il passaggio a veicoli elettrici.
Uno sguardo di lungo periodo ci avverte, però, che non è sufficiente: per ridurre gli impatti si dovrebbe fare affidamento su una produzione di energia derivante da fonti alternative oltre che ridurre l'uso dell'auto privata.
Occorre, quindi:

 
  • efficientare i mezzi di trasporto
  • incentivare la mobilità dolce: trasporti pubblici, percorsi ciclopedonali
  • condividere il mezzo privato (car pooling)
 
 

"Come fai a non vederlo" è un progetto di comunicazione del Comune di Chieri, realizzato in collaborazione con le Associazioni di giovani cittadini chieresi, che studiano e lavorano, impegnati nel parlare di sostenibilità, ricordare l'estrema urgenza della crisi climatica e difendere il futuro: FridaysForFutureChieri, OpenChieri e Don't plastic, Be fantastic

 
 

 

Approfondimenti: link utili