1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Ficcatelo in Testa!

Stop all'abbandono dei rifiuti

 

Nel territorio Chierese gli episodi di abbandono dei rifiuti si registrano in vari punti del territorio, dalle campagne ai centri cittadini, causando un degrado dell’ambiente in un territorio che si è invece sempre contraddistinto per i comportamenti virtuosi e rispettosi dell’ambiente.

Va ricordato, inoltre, che l’abbandono dei rifiuti su suolo pubblico è un reato punito dalla legge.

Visto che non è più sufficiente limitarsi a indicare le corrette modalità di conferimento, la campagna di comunicazione
ha l’obiettivo di evidenziare con immediatezza, per ogni comportamento scorretto, la sanzione a
cui si va incontro (per i cittadini da un minimo di 100 a un massimo di 3.000 Euro).

INFORMAZIONI: Chiama gli operatori del Consorzio, sapranno indicarti come conferire correttamente ogni tipo di rifiuto: 011.9414343

 
 
 
 
 

Abbandono dei rifiuti nel cestino stradale

Ai sensi della Legge “Green economy” (n.221 del 28/12/2015), entrano in vigore le nuove disposizioni che vanno a sanzionare gli abbandoni di rifiuti di piccole dimensioni (come mozziconi di sigarette, scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare), sul suolo, nelle acque, nelle caditoie e negli scarichi.

L'atto prevede una sanzione che va da 30 a 150 euro.
importo raddoppiabile per l’abbandono dei rifiuti da fumo (mozziconi).

 

Abbandono dei rifiuti nel cestino stradale

Come previsto dall'articolo 34 comma 1 del Regolamento Consortile Gestione dei Rifiuti Urbani, si possono gettare solo "rifiuti prodotti dai passanti, di piccole dimensioni".


L'atto prevede una sanzione che va da 25 a 500 euro.

 

Abbandono dei rifiuti all'esterno del cestino stradale gettacarte

Come previsto dall'articolo 34 comma 1 del Regolamento Consortile Gestione dei Rifiuti Urbani, si possono gettare solo "rifiuti prodotti dai passanti, di piccole dimensioni".
Abbandonare i rifiuti all'esterno del cestino stradale gettacarte è un atto illegale che danneggia tutti.

L'atto prevede una sanzione che va da 300 a 3.000 euro.
Se il rifiuto è pericoloso (dlgs. 152/2006) la cifra raddoppia.

 

Abbandono dei rifiuti al di fuori del contenitore

Abbandonare i rifiuti al di fuori del contenitore di conferimento della differenziata è un atto illegale che danneggia tutti.

L'atto prevede una sanzione che va da 300 a 3.000 euro.
Se il rifiuto è pericoloso (dlgs. 152/2006) la cifra raddoppia.

 

Abbandono dei rifiuti a bordo strada o in aperta campagna

Abbandonare i rifiuti a bordo strada o in aperta campagna è un atto illegale che danneggia tutti.

L'atto prevede una sanzione che va da 300 a 3.000 euro.
Se il rifiuto è pericoloso (dlgs. 152/2006) la cifra raddoppia.

 

Gettare i rifiuti fuori dall'auto

Gettare i rifiuti fuori dall'auto è un atto illegale che danneggia tutti.

L'atto prevede una sanzione che va da 100 a 400 euro.
Se il rifiuto è pericoloso (dlgs. 152/2006) la cifra raddoppia.

 

Abbandono rifiuti da parte di un'impresa

I titolari di un'impresa o di un'azienda che abbandonano i rifuti commettono un atto illegale che danneggia tutti.

L'atto prevede una sanzione che varia in base al tipo di rifiuto:
rifiuto non pericoloso, da 3 mesi a un anno di reclusione o sanzione da 2.600 o 26.000 euro
rifiuto pericoloso, da 6 mesi a due anni di reclusione o sanzione da 2.600 o 26.000 euro