1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Ufficio anagrafe

Iure Sanguinis

Contenuto della pagina

Contatti

RESPONSABILE/REFERENTE
Rossana Mogliotti

Indirizzo via Palazzo di Città, 10

Telefono +39 011.9428.261 ATTIVO solo nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30;
il mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,30


E-mail per comunicazioni ufficiali
protocollo@comune.chieri.to.it
PEC: protocollo.chieri@pcert.it

E-mail per richieste informazioni
sportellocittadino@comune.chieri.to.it

Descrizione

I cittadini stranieri residenti nel Comune di Chieri, discendenti di italiani emigrati all'estero, in Stati che prevedono l’acquisto della cittadinanza "jure soli " (chi nasce in uno Stato ne è cittadino), che non abbiano mai rinunciato, o perso, la cittadinanza italiana, possono ottenerne il riconoscimento "jure sanguinis" (ovvero per linea di sangue).

Chi può richiederla

Stranieri discendenti di emigrati italiani e residenti nel Comune di Chieri

Come fare richiesta

Compilare il modulo "Modello richiesta cittadinanza jure sanguinis" e "Modulo Iscrizione Anagrafica"
Prenotare un appuntamento con l’ufficiale di stato civile contattando il numero 0119428261 attivo nei seguenti giorni agli orari elencati:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30;
  • il mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,30;
 

Presa in carico la domanda, L’ufficiale di stato civile procederà alla verifica della documentazione allegata alla stessa, ed è solo in questo momento che verrà analizzata tutta la documentazione prodotta in originale e debitamente legalizzata e/o apostillata.

Esempi

  • avo italiano emigra in Brasile nel 1920; nel 1922 acquista la cittadinanza brasiliana perdendo automaticamente la cittadinanza italiana. Un figlio nato successivamente a questa data, nasce da padre straniero, pertanto la cittadinanza non viene trasmessa e quindi riconosciuta.
  • avo italiano emigra in Brasile nel 1920; nel 1921 nasce un figlio il quale è cittadino italiano in quanto nato da padre italiano e cittadino brasiliano poichè nato sul suolo brasiliano. Se il padre, successivamente a questa data acquista la cittadinanza brasiliana perde automaticamente quella italiana. Il figlio non acquista la cittadinanza brasiliana che già possiede per nascita, pertanto non perde la cittadinanza italiana. Il procedimento può pertanto continuare.

Costi

Marca da bollo da € 16