1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Presidente di seggio

Contenuto della pagina
 

Contatti

RESPONSABILE/REFERENTE
Rossana Mogliotti

Indirizzo via Palazzo di Città, 10 

Il telefono
+39 011.9428.261 è attivo
dal lunedì al venerdì ore 12.30 - 14
il mercoledì ore 9 - 12 

Fax +39 011.947.02.50

Si riceve solo su appuntamento,
obbligatorio l'uso della mascherina.
L'accesso sarà consentito solo se l'utente ha rilevato 
mediante termoscanner presente all'ingresso 
una temperatura corporea inferiore ai 37,5°

Per invio comunicazioni ufficiali
protocollo@comune.chieri.to.it 
PEC protocollo.chieri@pcert.it 

Per richieste informazioni
sportellocittadino@comune.chieri.to.it

Descrizione

L'Albo dei Presidenti di seggio è l'elenco dei cittadini idonei a svolgere la funzione di Presidente di seggio in occasione di consultazioni elettorali e/o referendum ed è depositato alla Corte d'Appello di Torino.

Destinatari

I cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere la cittadinanza italiana
  • avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni
  • essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di Chieri
  • essere in possesso del diploma di scuola secondaria di II grado
  • svolgere una professione non ostativa alla funzione
 

Nonpossono essere nominati Presidenti di seggio, le seguenti categorie:

  • i dipendenti dei Ministeri dell'Interno e dei Trasporti
  • gli appartenenti alle Forze Armate in servizio
  • gli ufficiali sanitari e i medici condotti
  • i segretari comunali
  • i dipendenti comunali addetti agli uffici elettorali
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione

Modalità

Il modulodeve essere compilato e presentato insieme alla copia della carta d'identità valida entro il 31 ottobre di ogni anno, tramite:

 
 

Costi

Il servizio non ha costi.

Informazioni utili

L'elenco dei cittadini idonei a svolgere la funzione di Presidente di seggio viene comunicato alla Cancelleria della Corte d'Appello che li iscrive nell'Albo.
La cancellazione dall'Albo può avvenire per sopravvenuta mancanza dei requisiti o inidoneità segnalata dal Sindaco.