1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina
 

Buoni Shopping

 

domande entro il 1° Dicembre

Un'iniziativa dedicata a sostenere le attività commerciali, come gli esercizi di vicinato e le medie strutture non alimentari, i parrucchieri, i centri estetici, gli esercizi di somministrazione e le attività artigianali.

Dal 4 al 31 dicembre 2020, il Comune di Chieri mette a disposizione degli operatori economici che intendano aderire, buoni shopping (voucher) da Euro 10,00 cadauno.

Stante l'attuale situazione di incertezza, l'Amministrazione si riserva la facoltà di modificare i termini di validità della presente iniziativa.

 

Esercenti: chi può partecipare

L'iniziativa è riservata alle seguenti attività commerciali che dichiarino di essere in regola con i tributi e le tariffe locali alla data del 31.12.2018:

  • esercizio commerciale alimentare con superficie di vendita fino a 250 mq
  • esercizio commerciale non alimentare con superficie di vendita fino a 2.500 mq
  • parrucchieri
  • centri estetici
  • bar e ristoranti
  • attività artigianali

Esercenti: come partecipare

Per partecipare all'iniziativa, i soggetti interessati devono inviare, entro le ore 12 di martedì 1 dicembre 2020, il modulo di adesione  in formato .PDF, via mail a protocollo@comune.chieri.to.it  o via posta certificata a protocollo.chieri@pcert.it

Come funziona

  • il Comune provvede alla consegna agli esercenti aderenti dei voucher del valore di € 10,00 (a titolo di moneta complementare), vidimati a cura dello stesso commerciante, e delle locandine da esporre in vetrina;
  • l’esercente si impegna ad accettare i voucher del valore di € 10,00 ciascuno, a titolo di moneta complementare, sia presso il punto vendita che per consegne a domicilio, per tutto il periodo di validità dell’iniziativa nella misura di n. 1 voucher su una spesa di almeno € 20,00, di n. 2 voucher su una spesa di almeno € 40, fino ad un massimo di 3 voucher per una spesa di almeno € 60,00;
  • il voucher non potrà essere utilizzato nello stesso esercizio nello stesso giorno in cui è stato consegnato né utilizzato per l’acquisto di beni e servizi che beneficiano di altri contributi statali o regionali (cd. bonus);
  • al termine dell’iniziativa l’esercente potrà chiedere al Comune entro e non oltre il 31/03/2021 il rimborso dei voucher ritirati,mentre non potrà richiedere il contributo di voucher inutilizzati o ritirati oltre il termine di validità dell’iniziativa.

Info sull'iniziativa

L'iniziativa, di carattere straordinario ed emergenziale, è un'ulteriore integrazione delle misure adottate a livello statale e regionale per incentivare lo sviluppo dell’economia del territorio provata così duramente dalla pandemia.
Per ulteriori informazioni, contattare lo Sportello Unico alle Attività Produttive SUAP