1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. Biblioteca Civica
  2. ArchivioStorico
  3. Città di Chieri
 

Contenuto della pagina

 

Nati Per Leggere Piemonte SBAM Area Sud-Est

 

Descrizione

 

Il progetto Nati per Leggere a Chieri, sostenuto dal Servizio Educativo, dalla Biblioteca Civica "Nicolò e Paola Francone"  e dall'Asl TO5, è nato nel 2003 dalla condivisione degli obiettivi del progetto nazionale e dalla consapevolezza del decisivo contributo dei pediatri nella promozione della lettura presso tutte le famiglie della città.
La lettura raggiunge i luoghi più frequentati dai bambini e dai genitori, con l'ausilio di "figure educative" come i pediatri di base e ospedalieri, le ostetriche, gli educatori degli asili nido, gli insegnanti della scuola per l'infanzia, i bibliotecari, i librai.
 
Il progetto oggi comprende anche i comuni aderenti allo SBAM (Sistema Bibliotecario Area Metropolitana) dell'Area Sud-est, di cui Chieri è comune capofila: Andezeno, Pecetto Torinese, Riva presso Chieri, Cambiano, Pino Torinese.
 
Il progetto si avvale del contributo della Compagnia di San Paolo

 
 

Destinatari

 

 
 
Bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni

 
 

In concreto... il progetto d'Area 2019/2020

CONSEGNA LIBRI DONO

I pediatri operanti nei comuni dell’Area consegnano 2 libri in dono ai nuovi nati: il primo verso i 4/5 mesi, per sensibilizzare i genitori sull’utilità della pratica della lettura ad alta voce collegandola alle azioni di prevenzione più efficaci nei primi anni di vita del bambino; il secondo libro (bilancio di salute, al compimento dei 18 mesi) per verificare se il “consiglio” sia stato effettivamente recepito e per ribadirlo nuovamente se disatteso.

INCONTRI PER BAMBINI IN BIBLIOTECA (letture ad alta voce e/o laboratori, intesi come attività strutturate per obiettivi educativi che comportano un ruolo attivo dei destinatari)

Letture animate nelle biblioteche per utenza libera
Nelle biblioteche di tutti i comuni dell’Area vengono proposte con continuità attività di lettura ad alta voce a ingresso libero rivolte ai bambini d’età 0-6. L’obiettivo principale di queste iniziative è di favorire la partecipazione dei genitori e dei familiari e di offrire occasioni di condivisione di storie con i propri figli. Le attività sono svolte dal personale della biblioteca, da volontari, da professionisti esperti.
Letture animate e laboratori di lettura per Nidi e Scuole per l’infanzia
Nel corso dell’anno scolastico vengono elaborati percorsi di lettura specifici e attività laboratoriali per i bambini dei Nidi e della Scuola per l’Infanzia, che si svolgono sia nelle biblioteche che nelle sedi scolastiche ed educative.
Storie dal mondo
Realizzazione di momenti di lettura in lingua con l’obiettivo di raggiungere le famiglie straniere coinvolgendole sia nella fase della progettazione sia nella realizzazione degli incontri. Le letture sono aperte a tutti e non solo ai bambini stranieri proprio per favorire l’integrazione e la vicendevole conoscenza.

INCONTRI RIVOLTI SOLO AI GENITORI

Incontri informativi e di sensibilizzazione rivolti ai genitori
Nei Nidi e nelle Scuole per l’infanzia si tengono incontri rivolti ai genitori, prevalentemente all’inizio dell’anno scolastico, in occasione della presentazione dei programmi educativi.
“Buonestorie”
Nelle biblioteche e nei presidi educativi si svolgono periodicamente incontri rivolti ai genitori. L’obiettivo di questi incontri è di avvicinare alla buona pratica di accompagnare il bambino nel mondo delle storie attraverso una
lettura caratterizzata da uno stile intimo, dialogico, che favorisce l’interazione tra adulto e bambino ed è capace di fare spazio alla condivisione di emozioni e di essere stimolo, per i piccoli, sia dal punto di vista emotivo che cognitivo.
Gruppo Mamme in biblioteca
Iniziativa avviata con il Consultorio pediatrico. A cadenza quindicinale, in biblioteca, viene messo a disposizione uno spazio dove i genitori possono incontrarsi  per condividere pensieri e confrontarsi su problematiche legate alla genitorialità e alla crescita dei figli. Questa attività si prefigge anche l’obiettivo di diffondere la pratica della lettura con i bambini da parte dei genitori, nonché la conoscenza di libri adatti alla prima infanzia. Per alcuni incontri ci si avvale della presenza di esperti che conversano con i genitori su tematiche di loro interesse e relative alla genitorialità.

ATTIVITA’ PRESSO I PRESIDI SOCIO-SANITARI

Incontri informativi e di sensibilizzazione rivolti ai genitori nei corsi pre-parto
Il progetto prevede l’intervento di personale esperto nell’ambito dei corsi di preparazione al parto che si svolgono presso l’Ospedale Maggiore di Chieri e al Punto nascita. Ciascun corso è suddiviso in 4 o 5 incontri della durata di 2 ore ciascuno. Alle nostre operatrici è riservato uno spazio di circa un’ora per ogni ciclo di incontri.
Progetto di sostegno alla genitorialità “Con Mamma Chioccia”
Una nostra operatrice partecipa agli incontri presso “Mamma Chioccia”, spazio aperto del Consultorio pediatrico dell’ASL TO5, dedicato al sostegno all’allattamento e, insieme, punto di riferimento dove i genitori in difficoltà possono trovare accoglienza e confrontarsi con altri genitori e con un’esperta.

ATTIVITA’ PRESSO LE SCUOLE D’INFANZIA E ASILI NIDO

Lettura condivisa – Leggere al Nido con mamma e papà
Periodicamente, nell’ultima ora di permanenza nella struttura, gli educatori dei Nidi leggono ai bambini coinvolgendo i genitori; nel corso della lettura poi le mamme e i papà prendono il posto dell’insegnante e proseguono autonomamente.
Letture animate
Nel corso dell’anno scolastico vengono elaborati percorsi di lettura specifici e attività laboratoriali per i bambini dei Nidi e delle Scuola per l’Infanzia, che si svolgono sia nelle biblioteche che nelle sedi scolastiche ed educative.
Prestito dei libri nei fine settimana
In alcuni Nidi e Scuole per l’infanzia, nei fine settimana, i genitori possono prendere in prestito e portare a casa i libri delle “scatole itineranti” per leggerli insieme ai loro bambini.
Incontri informativi e di sensibilizzazione rivolti ai genitori
Nei Nidi e nelle Scuole per l’infanzia si tengono incontri rivolti ai genitori, prevalentemente all’inizio dell’anno scolastico, in occasione della presentazione dei programmi educativi.

INIZIATIVE PRESSO ALTRI LUOGHI DELLA CITTA’

Le scatole itineranti
Attraverso le “scatole itineranti”, libri accuratamente selezionati vengono messi a disposizione dei bambini e dei genitori in più di 50 presidi: sale d’attesa degli studi pediatrici, asili nido, scuole per l’infanzia,
reparti di Pediatria dell’ospedale, Consultorio pediatrico, Servizio di psicologia dell’età evolutiva. A partire dall’autunno 2019, le scatole saranno presenti in due nuovi presidi. In entrambi i casi, si tratta di luoghi nei quali è particolarmente importante essere presenti con il progetto per entrare in contatto con famiglie in situazioni di particolare difficoltà.Si tratta di luoghi nei quali è particolarmente importante essere presenti con il progetto per entrare in contatto con famiglie in situazioni di particolare difficoltà.
1) Sportello sociale del comune: offre accoglienza, ascolto, orientamento e prima consulenza sui servizi socio-assistenziali e socio-sanitari, nonché sulle offerte del sistema di welfare del comune.
2) Studio NePsiLo: ospita professionisti operanti nell’ambito della Psicomotricità, Logopedia e Psicologia dell’età evolutiva.
Insieme ai consueti materiali informativi sul progetto NpL, riteniamo utile dotare tutti i presidi che ospitano le scatole itineranti del manifesto “25 ragioni per portare un bambino in biblioteca” (elaborato dall’associazione Cartastraccia, promosso tra gli altri dall’AIB e con il patrocinio di Nati per Leggere). Lo stile della comunicazione del manifesto, immediato e giocoso, è particolarmente efficace nella trasmissione del messaggio.
Nei parchi e nelle aree verdi
Nei mesi primaverili ed estivi, di pomeriggio, nei parchi e nelle aree verdi vengono proposte letture animate, condotte da un’esperta coadiuvata dagli studenti in alternanza scuola lavoro.

ALTRE INIZIATIVE TRASVERSALI NpL REALIZZATE IN COLLABORAZIONE

Collaborazione con l’ASLTO5 per l’organizzazione e la promozione del Concorso letterario “Racconti di nascite”

INCONTRI DI AGGIORNAMENTO/APPROFONDIMENTO/FORMAZIONE

Corso di lettura espressiva / Aggiornamento sulle novità editoriali
Le biblioteche organizzano periodicamente momenti di aggiornamento sulle novità editoriali e corsi di lettura espressiva che hanno l’obiettivo di fornire indicazioni di base su come “rompere il ghiaccio” e tuffarsi nell’attività di lettura ai bambini, puntando molto sulla relazione e sulle emozioni che attraverso la lettura possono essere veicolate.
Incontro di aggiornamento specifico per educatori, insegnanti, bibliotecari, genitori
Organizzazione di un momento formativo sulla poesia per l’infanzia, la filastrocca, i componimenti in rima, che possa essere di interesse sia per gli insegnanti che per i genitori. Ci piacerebbe affrontare l’argomento con l’obiettivo di mettere in luce l’importanza delle parole, del ritmo, della musicalità, della rima, per lo sviluppo del linguaggio e, insieme, l’effetto di rafforzamento della relazione adulto-bambino che la lettura e l’esposizione giocosa al linguaggio poetico possono sortire.
Incontri rivolti ai genitori sull’utilizzo dei media a schermo con i bambini
Prevediamo di organizzare momenti formativi diversificati anche dal punto di vista metodologico e didattico: a un incontro tradizionale con l’esperto, volto a informare sugli effetti sullo sviluppo del cervello e sulle capacità
cognitive e attentive, affiancheremo incontri informali basati sulla conversazione e sul dialogo volti a far conoscere ai genitori strategie alternative all’utilizzo di tali dispositivi con i bambini.

ATTIVITA’ E STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

La promozione del progetto e la diffusione delle iniziative ad esso legate avvengono attraverso la realizzazione di volantini e opuscoli informativi. Il progetto d’Area è presente nei siti web dei comuni aderenti e si è dotato di una pagina facebook. Le testate giornalistiche locali vengono costantemente contattate e informate delle iniziative. Le iniziative vengono inoltre diffuse tramite la newsletter messa a disposizione dal software di gestione dei servizi bibliotecari.

Per informazioni e contatti

DIRIGENTE 
Dott.ssa Lilia Marchetto

RESPONSABILE/REFERENTE
Dott.ssa Silvia Basso
 
Indirizzo via Vittorio Emanuele II, 1
 
Orario Biblioteca Ragazzi
dal lunedì al venerdì 
9.00 - 12.30 / 14.30 - 19.00
sabato ore 9.00 - 12.30
 
Telefono
+39 011.9428.402
Fax +39 011.9428.367

E-mail biblioteca@comune.chieri.to.it

 
SBAM