1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

AMBIENTE - ARIA

obiettivo strategico

1.9 MIGLIORARE QUALITÀ DELL’ARIA


 

Centraline rilevamento inquinamento atmosferico

Promuovere l’installazione sul territorio di centraline autonome per il rilevamento dell’inquinamento atmosferico, al fine di monitorare e sensibilizzare sul problema della qualità dell’aria attraverso la pubblicità dei dati.


I risultati

2020 2019
2020 2019
 

E' proseguito il monitoraggio dei dati della qualità dell'aria della centralina sita in via Bersezio, che fa parte del sistema regionale di rilevamento gestito dall'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale - Arpa Piemonte.


Modifica viabilità piazza Cavour

Realizzare interventi di modifica della viabilità, come ad esempio quello da attuare in piazza Cavour, che hanno come risultato atteso la riduzione dei livello di PM10 nell’aria.


I risultati

2020
2020
 

Il progetto di riqualificazione di piazza Cavour prevede una serie di interventi mirati nel loro insieme a ridare a questo luogo centrale della città il suo senso originario.

Per la descrizione dettagliata dell'opera e dello stato di avanzamento lavori, fare riferimento all'obiettivo strategico 8.2.2 Riqualificazione Piazza Cavour.

Con l’avvio del cantiere, avvenuto in data 13/11/2019 sono state anche attivate le prime misure di modifica della viabilità, che resteranno in vigore al completamento dei lavori di riqualificazione, come ad esempio l’eliminazione del senso di percorrenza di via Vittorio Emanuele II/via Palazzo di Città verso via Robbio, passando da piazza Cavour.

I lavori principali relativi alla viabilità di piazza Cavour sono terminati e l'assetto viabilistico definitivo prevede un solo senso di percorrenza da via Marconi/via Robbio a via Palazzo di Città.


Misure antismog e inquinamento luminoso

Attuare le misure previste dal protocollo operativo regionale in ambito di misure antismog (limitazioni della circolazione, limitazioni delle emissioni).

Migliorare l’informazione rispetto ai contenuti delle ordinanze inerenti le misure antismog.

Promuovere un piano cittadino per la riduzione dell’inquinamento luminoso che porti effetti sia sulla riduzione della spesa che sulla riduzione delle emissioni.


I risultati

2020
2020
 

Anche nel corso del 2020 si sono susseguiti i tavoli di coordinamento e l'emissione delle relative ordinanze di attuazione dei blocchi del traffico (n.223/220 e n.268/2020) per determinate categorie di veicoli.
Con Decreto regionale n. 130 del 19/1172020, a seguito della prosecuzione dello stato di emergenza da Covid-19, sono state sospese alcune misure di limitazione relative al settore mobilità privata sono state sospese.

2019
2019
 

Nel corso del 2019 si sono susseguiti i tavoli di coordinamento con la Città Metropolitana di Torino ed i comuni del tavolo di coordinamento della Qualità dell’aria relativamente alle azioni da intraprendere per ridurre i livelli degli inquinanti nell’aria nel periodo di sforamento dei limiti consentiti dalle normative vigenti.

In particolare si sono stabilite le modalità di predisposizione dell’ordinanza tipo di attuazione dei blocchi del traffico per determinate categorie di veicoli e delle esenzioni ammesse.

Dal 1° ottobre 2019 è entrata in vigore l’ordinanza 246/2019 di applicazione delle misure di limitazione delle emissioni, suddivise in limitazioni:

  • di tipo strutturale sia alla circolazione veicolare che all’utilizzo di pellet classe A1 per generatori di calore
  • di tipo temporaneo sia alla circolazione stradale che all’utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa con prestazioni energetiche inferiori alla classe IV
 

Nel corso delle riunioni del tavolo di coordinamento si sono affrontate anche tematiche alla presenza dell’Assessore Regionale relativamente ad interventi strutturali di livello non emergenziale e alla loro programmazione e contribuzione con l’obiettivo di ridurre il numero dei superamenti del limite di inquinanti presenti in atmosfera.