1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

COMMERCIO

obiettivo strategico

8.2 IL CENTRO COMMERCIALE NATURALE


 
 

Supporto al tavolo di lavoro del CCN

Proseguire l’attività di supporto al tavolo di lavoro del Centro Commerciale Naturale – CNN attraverso un accompagnamento finalizzato a dare al medesimo una maggiore autonomia, migliorare la capacità di lavorare in gruppo, aumentare la visione di insieme, stimolare l’analisi di esperienze concrete di altri CCN replicabili nel contesto chierese, stimolare l’attivazione di iniziative attraenti per il visitatore/cliente.


I risultati

2020
2020
 

Nel corso del primo semestre 2020 si sono tenuti alcuni incontri con il Tavolo dei rappresentanti del CCN al fine di aggiornare e condividere lo stato di avanzamento lavori della Piazza Cavour e individuare possibili azioni di supporto e di contrasto alla crisi post Covid 2019.

2019
2019
 

Nel corso del primo semestre le attività sono state volte alla comunicazione e alla promozione del nuovo CCN.

In particolare sono stati inseriti nuovi elementi di arredo urbano, quali le bandiere verticali riportanti il logo identificativo del CCN nelle principali vie di accesso della città ed è stata attivata una campagna di comunicazione social per promuovere le attività commerciali attraverso pillole di aneddoti curiosi accaduti ai diversi esercenti.

Nel corso del secondo semestre gli incontri con il Tavolo dei rappresentanti del CCN sono stati incentrati sull’intervento di riqualificazione di piazza Cavour, ricercando la condivisione sulla sequenza dei diversi lotti in modo da ridurre l’impatto del cantiere sulle attività economiche presenti sulla piazza. 

Durante il 2019 inoltre vi è stata una revisione organica del sistema delle soste nel centro cittadino, introducendo alcune misure per favorire il commercio al dettaglio, incentivando l’utenza con soste ridotte (piazza e via Robbio, vicolo S. Antonio, via dei Giardini, via Gualderia e via delle Rosine, piazza Dante).

Tali misure hanno favorito da un lato la permanenza dei consumatori e dall’altro un maggior e miglior utilizzo delle aree di attestazione a servizio del centro cittadino.

A tali iniziative si è poi aggiunta la sospensione del pagamento della sosta nelle zone blu dalle ore 12.30 alle 14 per tutte le aree a pagamento, misure volte ad agevolare il il commercio di prossimità e gli operatori del comparto della somministrazione. 

E' stata avviata una ripresa del dialogo con tutti i soggetti portatori di interesse, tramite convocazione di  incontri e coinvolgimento in tutte le decisioni.


Riqualificazione piazza Cavour

Valorizzare le ricchezze storiche della città, a partire dalla riqualificazione di piazza Cavour, volta a divenire il salotto della città: luogo di socialità, cultura, e proprio per questo attrattiva anche per il commercio e gli acquisti.


I risultati

2020 2019
2020 2019
 

Il progetto di riqualificazione di piazza Cavour prevede interventi mirati nel loro insieme a ridare a questo luogo centrale della città il suo senso originario; in particolare si prevede un Restauro Urbano dello spazio che si configura quale conservazione delle caratteristiche d’insieme dell’intero organismo urbanistico e di tutti gli elementi presenti, anche attraverso il riconoscimento degli elementi fisici predominanti e caratteristici, quali emergenze storiche, direzionalità prospettiche e situazioni spaziali significative.

Principali caratteristiche dell'intervento sono:

  • pedonalizzazione parziale della piazza, con aumento degli spazi dedicati a pedoni e ciclisti
  • ripavimentazione della piazza, con utilizzo di pietre naturali: ciotoli in porfido posati a coda di pavone, riproponendo la pavimentazione storica della piazza
  • posizionamento di trottatoie, cioè lastre di granito parallele che storicamente venivano utilizzate nelle strade acciottolate affinché carri e veicoli potessero procedere più agevolmente
  • rifacimento di tutti i sottoservizi, con installazione di sistemi tecnologici a scomparsa per gli allacci idrici ed elettrici
  • potenziamento e miglioramento dell’illuminazione pubblica
  • abbattimento delle barriere architettoniche con eliminazione degli attuali marciapiedi e ripristino della pavimentazione a raso su tutta la piazza
  • mantenimento della viabilità veicolare, con istituzione di un senso unico di marcia da via Marconi/Robbio verso via Vittorio Emanuele II, sul lato della Chiesa di Sant'Antonio
  • mantenimento degli stalli destinati al parcheggio delle auto, ordinati su un unico lato
  •  messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e degli spazi antistanti la Chiesa di Sant’Antonio e di San Bernardino
  •  posizionamento di elementi di arredo fissi e mobili come fioriere e panchine che  daranno la possibilità di trasformare lo spazio secondo le diverse esigenze d'uso, garantendone la totale reversibilità. Il progetto è realizzato seguendo le indicazioni e prescrizioni vincolanti della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città Metropolitana di Torino, che svolge attività di tutela e valorizzazione del nostro patrimonio culturale
 

La consegna dei lavori all’impresa è avvenuta in data 13/11/2019, successivamente allo svolgimento delle attività legate alla Fiera di San Martino. 

I lavori sono terminati nel mese di dicembre 2020 e al momento è in corso lo studio dell’arredo urbano della piazza.

Opera
Importo
Stato di avanzamento
OPERA B17/2018
Lavori di riqualificazione piazza Cavour 
€ 1.000.000,00
Approvazione progetto fattibilità tecnica economica e definitivo (Deliberazione di Giunta comunale n. 210/2018)
Approvazione progetto esecutivo (determinazione dirigenziale n. 276/2019)

Affidamento lavori (determinazione dirigenziale n. 531 del 16/09/2019) 
Affidamento attività di assistenza archeologica ai lavori di scavo (determinazione dirigenziale n. 684 del 14/11/2019)

Affidamento studio arredo urbano (determinazione dirigenziale  n. 266 del 28/05/2020)
Approvazione perizia suppletiva di variante (determinazione dirigenziale n. 389 del 24/07/2020)
Affidamento incarico per sondaggio archeologico (determinazione dirigenziale n. 400 del 31/07/2020)

Opere principali concluse il 15/11/2020

Animazione del CCN

 

Valorizzare l’area del Centro Commerciale Naturale con azioni che rendano il centro un luogo vivo tutto l’anno, quali:

  • iniziative di promozione dei prodotti locali e delle eccellenze, attraverso le manifestazioni tradizionali come di Freisa in Freisa e la Fiera di San Martino
  • iniziative di animazione del centro storico, come il Settembre chierese, rassegne di cinema all’aperto, festa della musica, mercatino dell’antiquariato e dell’usato
  • iniziative che, privilegiando la mobilità sostenibile, consentano la commissione veloce anche in centro: ad esempio, sperimentare una formula di sosta veloce in centro a basso impatto
 

I risultati

2020
2020
 

Nel 2020 l’attività di animazione si è svolta regolarmente solo a febbraio con la sfilata dei carri allegorici del Carnevale in centro, poi, a causa dell'emergenza Covid-19, è stato necessario rimodulare, riprogrammare o rinviare alcune attività, a causa delle misure precauzionali per evitare la diffusione dei contagi, tra cui la realizzazione di eventi di animazione.

Una descrizione più approfondita è presente nella sezione dedicata al Covid-19

2019
2019
 

Sono stati organizzati diversi microeventi, concordati con i commercianti, grazie anche al supporto di associazioni culturali e sportive e alla sperimentazione di un baby parking.

Sono stati organizzati laboratori per bambini e tour turistici della città accompagnati dalla degustazione di prodotti tipici presso i locali cittadini. 

Ulteriori eventi di animazione, si sono sviluppati durante i principali eventi di promozione del territorio e dei suoi prodotti - Fiera di San Martino e Di Freisa in Freisa – e in occasione delle feste patronali (Settembre Chierese) e del Natale.

In particolare, gli eventi del Settembre Chierese, hanno previsto momenti di intrattenimento con spettacoli e danze, appuntamenti culturali (mostre e monumenti aperti) e di valorizzazione delle tradizioni (la Vijà). 

In occasione delle feste natalizie è stata sostenuta l’illuminazione a festa del centro storico - in particolare dell’Arco monumentale - e sono stati accolte le proposte di animazione itinerante delle vie del centro in occasione dei week-end di dicembre, con laboratori natalizi per bambini, musiche e canti, racconti di Natale e rappresentazioni teatrali.