1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

SCUOLA E FORMAZIONE

obiettivi strategici

9.4 FASCIA 0-6 OPPORTUNITÀ EDUCATIVE PER I PIÙ PICCOLI


 

Fascia 0-3 anni: asili nido a gestione diretta e indiretta

Garantire, per la fascia 0-3 anni, l'erogazione del servizio di asilo nido a gestione diretta presso l'asilo nido Cucciolo e a gestione indiretta presso l'asilo nido Colibrì, implementando, ove possibile, l'ampliamento dei servizi e la rimodulazione delle tariffe, in relazione ai finanziamenti provenienti dal Piano Nazionale, previsti dalla Legge n.107/2015.


I risultati

2020
2020
 

La chiusura delle scuole e degli asili nido è stata una delle principali misure adottate per il contenimento dell’epidemia da coronavirus.
Di conseguenza tutti i servizi connessi a tali attività sono stati sospesi o rimodulati.

Una descrizione più approfondita delle azioni adottate in questo ambito nel Comune di Chieri è disponibile nella sezione dedicata al Covid-19

Il Comune di Chieri ha preso atto della risoluzione del contratto per la concessione dell'Asilo nido “Colibrì”, sito in via Pascoli 11 Chieri, comunicata dalla Cooperativa Sociale Sportiva Dilettantistica ONLUS Terzo Tempo. Il servizio era stato affidato in concessione a seguito di gara ad evidenza pubblica, e successivamente rinnovato a tutto il 31 Agosto 2021.

Il Concessionario ha comunicato al Comune di Chieri la difficoltà di mantenimento degli equilibri economico-gestionali dovuto all'emergenza sanitaria chiedendo la rinegoziazione del contratto in essere.
Il Comune ha ritenuto di non poter accogliere la richiesta in quanto non corroborata da alcun piano economico ed non congruente con la necessità di mantenere la stabilità dell'oggetto del contratto in essere e di non alterare la natura dello stesso.

Pertanto, ha disposto di procedere allo scorrimento della graduatoria della gara ad evidenza pubblica, interpellando la Cooperativa Sociale Quadrifoglio di Pinerolo alla luce del protrarsi dell'emergenza sanitaria in atto (determinazione dirigenziale n. 418 del 4/8/2020), che ha rifiutato il subentro (comunicazione prot. n. 34447/2020).

2019
2019
 

La programmazione annuale delle attività, per entrambi i servizi di asilo nido a gestione diretta e indiretta, ha garantito il regolare funzionamento del servizio sia per le attività educative e di cura rivolta ai bambini/e, con proposte educative mirate ad accompagnare le diverse fasi dello sviluppo emotivo-motorio e relazionale, sia per la gestione della partecipazione delle famiglie alla vita del nido.

In entrambi i servizi sono state garantite aperture straordinarie oltre il calendario scolastico.

Presso il Nido Cucciolo, dal mese di aprile 2019, è stata prevista la possibilità di fruire di un'ulteriore fascia oraria di prolungamento del servizio sino alle 18.20, già possibile presso il Nido Colibrì.

Per il servizio a gestione indiretta è stato effettuato un costante monitoraggio e lavoro in co-progettazione al fine di uniformare l'offerta educativa cittadina degli asili nido.

E' stata prevista un'ulteriore riduzione delle tariffe, già articolate in base alle fasce ISEE, con le seguenti agevolazioni: 

  • con Deliberazione di Giunta n.36/2019, oltre a confermare le tariffe vigenti a carico delle famiglie - assorbendo gli adeguamenti Istat a carico del Comune - è stato applicato lo sconto di una retta mensile ai frequentanti, in regola con i pagamenti pregressi, suddivisa su due mensilità, al fine di consentire l'utilizzo dei bonus INPS
  • in settembre, a seguito della deliberazione di Giunta comunale n.132 del 4/07/2019, che stabiliva la partecipazione al Bando della Regione Piemonte per Il buono servizi prima infanzia con risorse europee FSE, si è dato corso ad una ulteriore riduzione delle tariffe, per nuclei con ISEE inferiore a € 15.000, pari a un buono servizio compreso tra i 50 e i 70 euro mensili
 

Fascia 3-6 anni: servizi prima infanzia e libera scelta educativa

Garantire, per la fascia 3-6 anni, la libera scelta educativa per i cittadini residenti rispetto ai servizi della prima infanzia, attraverso convenzioni pluriennali con le scuole paritarie cittadine, mantenendo l'attuale investimento economico, anche a fronte di una riduzione del numero di frequentanti.


I risultati

2020
2020
 

Sono state definite le convenzioni con le scuole dell'infanzia paritarie chieresi Santa Teresa e Asilo Infantile L. Rossi per il periodo settembre 2020 - agosto 2023, per un totale anno complessivo di € 46.500,00 (deliberazione di Giunta Comunale n.72 del 13/5/2020 e determinazione n. 244 del 15/5/2020), mentre è stato sospeso il convenzionamento con la scuola dell’infanzia S. Anna, che ha comunicato la chiusura a partire da settembre 2020. Nel mese di dicembre è stato erogato l'acconto a.s. 2020/21.

Alle scuole paritarie sono inoltre stati erogati i fondi regionali previsti dalla Legge n.28/2007 art.14 per l'anno scolastico 2018/2019 (determinazione dirigenziale n. 305 del 19/6/2020) e la prima rata a.s. 2019/20 (determina 627 del 12/11/2020).

2019
2019
 

E’ proseguito il monitoraggio delle convenzioni triennali con le scuole paritarie Sant’Anna, Santa Teresa e silo Infantile L. Rossi di Pessione, finalizzate al sostegno alla libera scelta educativa, attraverso l’erogazione di contributi, che ad oggi sono quantificati sulla base del numero degli alunni residenti iscritti.


Fascia 0-6 anni: estate ragazzi e progetti a sostegno delle famiglie

Garantire, per l'intera fascia 0-6 anni, la prosecuzione delle progettualità presenti sul territorio, che valorizzino le competenze dei soggetti operanti nel sistema educativo (cooperative, associazioni, enti vari), volte a offrire supporto ai genitori, consentendo loro di fruire di esperienze di qualità, con tempi distesi e di stimolo al miglioramento del dialogo e delle competenze relazionali.

In particolare, proseguirà l’organizzazione, in gestione diretta, dell'estate ragazzi a favore dei bambini frequentanti le scuole dell'infanzia nel mese di luglio.


I risultati

2020
2020
 

Con lo scoppio dell'emergenza epidemiologica legata al coronavirus, una serie di servizi e di attività organizzati nel territorio sono stati necessariamente sospesi o rimodulati.

Una descrizione più approfondita delle azioni adottate in questo ambito nel Comune di Chieri è disponibile nella sezione dedicata al Covid-19

E' stata prorogata anche per l'anno scolastico 2020-2021 la gestione in concessione della porzione di edificio scolastico Trenido all’Associazione di coordinamento genitori scuole chieresi “Cogen Chieri”, destinato a servizi rivolti alla prima infanzia e a supporto delle responsabilità genitoriali, per garantire la continuità educativa, soprattutto dopo il momento di emergenza vissuto, e per rispondere al bisogno delle famiglie di un servizio flessibile alle esigenze sociali (determinazione dirigenziale n. 412 del 4/8/2020).

2019
2019
 

Il Comune ha garantito un servizio a supporto delle famiglie nell'organizzazione del tempo legato alle vacanze estive per i bambini ed i ragazzi, con l’iniziativa denominata Estate Ragazzi e articolata in più modalità, per garantire un'offerta diffusa sul territorio:

  • centro estivo diurno per la prima infanzia a gestione diretta in appalto, in via Tamagnone, dal 1° al 26 luglio che registra una partecipazione di circa 80 bambini nella fascia 3-6 anni
  • centro estivo marino in camping a Marina Romea: dal 1° al 15 luglio, con 42 partecipanti da 6 a 14 anni e dal 15 al 24 luglio con 30 partecipanti da 15 a 17 anni
  • convenzione con l'Istituto Scolastico comprensivo Chieri III per le attività di estate ragazzi per gli alunni della scuola elementare nei mesi di giugno e luglio
  • convenzione con gli oratori, per sostenere un'offerta diffusa nel territorio
 

ALTRE AZIONI CONNESSE ALL'OBIETTIVO STRATEGICO 9.4 FASCIA 0-6 OPPORTUNITÀ EDUCATIVE PER I PIÙ PICCOLI

2020
2020
 

Con lo scoppio dell'emergenza epidemiologica legata al coronavirus, una serie di servizi e di attività organizzati nel territorio sono stati necessariamente sospesi o rimodulati.
Una descrizione più approfondita delle azioni adottate in questo ambito nel Comune di Chieri è disponibile nella sezione dedicata al Covid-19

 
2019
2019
 

Sul territorio, in continuità con i precedenti anni, sono state promosse molteplici attività dedicate alla fascia 0-6 anni, volte al coinvolgimento delle famiglie, con particolare riferimento ai nuclei che non usufruiscono dei servizi prima infanzia comunali. 

In sintesi, queste le principali azioni per bambini e famiglie:

  • Borgo dei Bimbi: il progetto, giunto al suo 4° anno, ha previsto l’apertura per 30 sabati mattina dello spazio del Trenido per svolgere attività laboratoriali. Alle famiglie è stato richiesto un contributo simbolico per il sostegno alle attività
  • Slow Time: il progetto, avviato nel 2015 con fondi provenienti dalla Compagnia di San Paolo, è proseguito nella 4° e 5° annualità con soli finanziamenti comunali, grazie ad una co-progettazione che ha coinvolto 17 partners tra attori istituzionali e operatori del Terzo settore
 

Le iniziative di Slow time sono articolate a livello “stagionale”, in diversi spazi cittadini:

  • la Biblioteca Civica per attività laboratoriali gestite dai partner coinvolti
  • il territorio con le passeggiate del progetto “A Piccoli Passi”, in collaborazione con le educatrici dell’asilo nido in primavera e autunno
  • l'asilo Luigi Rossi e il Centro Famiglia per conferenze di approfondimento su tematiche educative rivolte a genitori e nonni
  • i due asili nido comunali con laboratori musicali e di psicomotricità. Nel giardino del Nido cucciolo si sono svolte attività con le famiglie il martedì pomeriggio a maggio e giugno
 

Nel mese di maggio, in partnership con la Cooperativa che gestisce il Nido Colibrì e l'Istituto Comprensivo Chieri IV, il Comune ha partecipato, con esito positivo, al bando di Compagnia di San Paolo Orizzonti 0-6, per l'implementazione di azioni di outdoor-education (scuola infanzia-nido) che verranno realizzate nel corso del 2020.

Al fine di documentare le attività svolte sui progetti 0-6 anni nel Comune di Chieri, è stata promossa la realizzazione di un Docufilm, girato nei diversi spazi cittadini: il Comune, attraverso il Sistema Nidi, ha coordinato la raccolta delle testimonianze e il coinvolgimento delle famiglie.

Il video è stato diffuso ai genitori del nido Cucciolo, nel corso della riunione dei nuovi iscritti, e in Biblioteca a seguito dei tavoli Slow Time.

Con l'avvio dell'anno scolastico 2019/2020 è stata riprogettata la prosecuzione del 5° anno del progetto Borgo dei Bimbi, del progetto Slow Time, mantenendo sostanzialmente invariate la metodologia e l'articolazione delle attività proposte alle famiglie.

 

 

Piano Integrato dell'Educazione e dell'Istruzione 0-6 anni (Pic0-SEI)

Con i fondi pervenuti dal Piano di Azione Nazionale per il Sistema Integrato dell’Educazione Istruzione, di cui alla L. 107/2015 e D.Lgs. 65/2017, oltre alle agevolazioni sulle rette degli asili nido, sono state realizzate azioni mirate alla realizzazione di un Sistema cittadino che promuova buone pratiche educative e pedagogiche, rivolte a bambini e famiglie nella fascia di età 0-6 anni:

  • è stato finanziato il progetto di formazione Intrecciare saperi per valorizzare i primi segmenti educativi realizzato dall’Istituto Comprensivo Chieri III, coadiuvato dal Servizio Sistema Nidi, riservato agli Insegnanti della Scuola dell’Infanzia dei 3 Istituti Comprensivi e agli Educatori degli Asili Nido. Il progetto si è articolato in 7 conferenze e 5 incontri esperienziali, divisi in 3 gruppi eterogenei. Il percorso è stato seguito da circa 80 partecipanti, tra educatori ed insegnanti, ed ha consentito di attivare i primi percorsi di continuità tra i due segmenti di servizio 0-3 e 3-6 a livello cittadino
  • sono state promosse presso le Scuole dell'Infanzia a titolarità statale azioni di potenziamento per favorire l'inserimento dei bambini nel mese di settembre, attraverso percorsi educativi mirati (Deliberazione di Giunta comunale 80 dell'8/5/2019), con la destinazione di un contributo di 1.000 euro a sezione
  • è stato previsto un finanziamento per il sostegno di micro-progetti dedicati alla riprogettazione dei cortili delle scuole dell'infanzia statali, in un'ottica educativa e pedagogica coerente con l'outdoor-education (Deliberazione di Giunta Comunale n.181/2019).
 

Allo scopo di dare un'unità di intenti di progettualità e di efficacia della comunicazione, è stato predisposto un logo che caratterizza tutte le azioni dedicate alla prima infanzia e al supporto alla genitorialità (PicoSei).