1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Open Fiber

Contenuto della pagina

Open Fiber

Rete in fibra ultraveloce a 1 GIGA al secondo

Il Comune di Chieri e Open Fiber hanno siglato una convenzione che disciplina le modalità di realizzazione di una nuova infrastruttura a banda ultra larga che verrà posata sul territorio comunale.
Open Fiber è la società impegnata in un vasto progetto di cablaggio in fibra ottica che riguarda sia le aree più urbanizzate del Paese sia i piccoli comuni.
La nuova rete in fibra ottica consentirà alla Città di Chieri di trasformarsi in Smart City grazie ai servizi innovativi che sfrutteranno l’elevata velocità e la bassa latenza della nuova connessione in banda ultra larga.

I lavori per la nuova rete in fibra ultraveloce sono già in corso in alcune aree della città, per realizzare sul territorio un'infrastruttura, in modalità FTTH (FiberTo The Home, fibra fino a casa),che garantirà performance elevatissime per Enti, cittadini e imprese.

Dove possibile, l’azienda utilizza cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, per limitare il più possibile gli eventuali disagi per la comunità.
Gli scavi vengono effettuati privilegiando modalità innovative e a basso impatto ambientale. I vantaggi della nuova rete interesseranno case, condomini e uffici pubblici della città di Chieri.

Una nuova rete

La rete ultra veloce Open Fiber è realizzata in modalità Fiber To The Home (FTTH), letteralmente “fibra fino a casa”.
L’intera tratta dalla centrale all’abitazione del cliente è infatti in fibra ottica. Ciò consente di ottenere il massimo delle performance con velocità fino a 1 Gigabit al secondo.

Una rete “a prova di futuro”, in grado di supportare tutte le potenzialità delle nuove tecnologie che arriveranno nei prossimi anni in linea con i fondamenti della Gigabit Society.

Il progetto FTTH a Chieri

Chieri riceve il segnale da 1 POP (Point Of Presence), ossia la centrale da cui si diramano i cavi in fibra ottica che arriveranno in tutte le case della città, sito in via Fea.
La realizzazione della città è assegnata a una RTI costituita 3 Imprese leader del settore:

  • SITE Spa
  • SOLETO Spa
  • SERTORI Spa
 

Open Fiber si è dotata di una struttura di sorveglianza lavori e sicurezza cantieri sul territorio di Chieri,  al fine di garantire la qualità delle lavorazioni delle ditte appaltatrici e la sicurezza dei cittadini e dei lavoratori.

Qualsiasi situazione anomala può essere segnalata tramite la sezione - Contattaci - del sito www.openfiber.it

Cosa dice la Legge

L’iniziativa di Open Fiber si inquadra in un preciso contesto legislativo orientato a favorire lo sviluppo delle reti a larga banda (D.lgs. n. 259/2003 “Codice delle Comunicazioni elettroniche artt.90 e 91; Legge n. 133/2008 n. 133 di conversione del D. L. 25 giugno 2008, n. 112; D.lgs. n. 33/2016 “Decreto Fibra”):

  • l’operatore di comunicazione durante la fase di sviluppo della rete in fibra ottica, anche mediante riutilizzo di infrastrutture esistenti, può in ogni caso avere accesso a tutte le parti comuni degli edifici al fi ne di installare, collegare e manutenere l’impianto in fi bra ottica, anche nei casi di edifici non abitati e di nuova costruzione
  • l’accesso allo stabile per la verifica della fattibilità del cablaggio dell’edificio è consentito anche in assenza di delibera condominiale e/o in assenza di specifica autorizzazione
  • le norme di legge relative agli operatori di comunicazione elettronica che prevedono diritti di passaggio all’interno degli edifici si applicano anche alle opere occorrenti per la realizzazione degli impianti in fibra ottica