1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

OPERE PUBBLICHE


PIAZZA CAVOUR

Contenuto della pagina
Piazza Cavour oggi
 
 
 

L’unità architettonica odierna di piazza Cavour è il risultato di una stratificazione storica di interventi architettonici e di diversi utilizzi dello spazio urbano da essi delimitato.
L'area è stata negli anni oggetto di numerosi interventi urbanistici che hanno acceso l'opinione pubblica perché alcuni hanno vistosamente stravolto l'equilibrio architettonico.

Si pensi negli anni '60 in pieno boom edilizio alla costruzione dell'alto condominio d'angolo eretto di fianco alla Chiesa di San Bernardino, al posto del Teatro Politeama che rappresentava un importante luogo per la vita pubblica chierese.
Oltre un ventennio dopo l'opinione pubblica si accese nuovamente per la costruzione della sede di una banca sullo spazio che in precedenza era stato l'orto dei Gesuiti.

Oggi la piazza ha un'area a doppio senso di marcia, contraddistinta da un'isola centrale costituita da una grande aiuola spartitraffico sormontata da una fontana a cinque vasche a forma sferica tra loro collegate e non attive, che divide in due lo spazio urbano caratterizzato da una frequente e massiccia viabilità veicolare.
Progettata negli anni '90 la fontana è stata costruita sostituendo lo spazio centrale adibito a parcheggio tra gli anni 60 e 70 a causa della forte diffusione delle autovetture a motore.
In conseguenza all'apertura di alcuni locali sul lato destro della piazza, sono stati eliminati gli stalli di sosta su quel lato, per consentire il posizionamento di 4 dehors.