1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

IV novembre

Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire
Albert Einstein

Prima Guerra Mondiale: 689.000 soldati italiani persero la vita, 1.050.000 i feriti o mutilati.
Seconda Guerra Mondiale: 319.207 soldati italiani persero la vita, 600.000 i deportati o internati, 320.000 i feriti o mutilati.

Di fronte a questi numeri non possiamo restare indifferenti.

Oggi una delle maggiori preoccupazioni è che si facciano largo tra i cittadini sentimenti di indifferenza verso nuove guerre, verso profughi e rifugiati, oltre che egoismi e ignoranza verso le sofferenze altrui.

Per questo, come ogni anno, anche oggi in occasione della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate abbracciamo simbolicamente i fratelli che hanno dato la propria vita per costruire la nostra libertà e ci impegniamo con sentita riconoscenza a difendere i valori di pace e democrazia che abbiamo ricevuto in eredità.

 

Le celebrazioni al Parco della Rimembranza con la cittadinanza

Domenica 3 novembre 2019

  • ore 9.15 ritrovo al Parco della Rimembranza (cimitero) e alza bandiera
  • ore 9.45 onori ai Caduti, preghiera e Santa Messa
  • ore 10.30 corteo per le vie cittadine
  • ore 11 deposizione corona al Monumento ai Caduti in piazza Duomo
 

All’iniziativa partecipano la Filarmonica Chierese, il Coro Arco Alpino A.N.A. Chieri e tutte le Associazioni d’Arma e Combattentistiche

Le celebrazioni con gli alunni delle Scuole Chieresi

lunedì 4 novembre 2019

  • ore 10 Ritrovo al Parco della Rimembranza (cimitero) con gli alunni delle scuole chieresi e alza bandiera
  • ore 10.30 Momento di raccoglimento
  • ore 11 Deposizione omaggi ai Caduti 

Informazioni

L'evento è organizzato dalla Segreteria del Sindaco
Tel. 011.9428298 
segreteriasindaco@comune.chieri.to.it