È possibile richiedere il modello F24 precompilato scrivendo a imu@comune.chieri.to.it

Modalità di versamento

Il versamento dell'imposta è effettuato mediante modello F24 disponibile gratuitamente presso qualsiasi Ufficio Postale o Sportello Bancario, oppure a mezzo di apposito bollettino postale.

Nel modello F24 deve essere inserito il codice catastale C627- (che identifica gli immobili situati nel Comune di Chieri)

 

Se l'importo da versare risulta inferiore a € 12 annui il contribuente non deve effettuare alcun versamento.
Se l'importo da versare è superiore a € 12, ma le singole rate risultano inferiori, il versamento deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 16 dicembre.

Si ricorda che il contribuente deve provvedere direttamente al versamento in autoliquidazione.

Scadenze di pagamento

Scadenze di pagamento per gli Enti non commerciali

Aliquote

La tabella delle aliquote IMU viene approvata annualmente con Delibera di Consiglio Comunale.

 (338.76 KB)I.M.U - Aliquote (338.76 KB).

Rimborsi

Nel caso di pagamenti errati, è possibile fare richiesta di rimborso.

 (332.86 KB)Modulo richiesta rimborso IUC (IMU e TASI) (332.86 KB).

Ravvedimento operoso

Per chi, per vari motivi, non ha potuto pagare le rate dell'IMU, TASI o TARI entro le scadenze stabilite, è possibile ovviare a tale ritardo utilizzando l'istituto giuridico del Ravvedimento Operoso.

 (241.54 KB)Nota informativa sul Ravvedimento operoso (241.54 KB).
 (17.42 KB)Tabella Ravvedimento operoso (17.42 KB).

Aree edificabili

Per le aree edificabili del Comune di Chieri, sono stati approvati i valori medi di riferimento per la gestione dell'imposta con Deliberazione di Consiglio Comunale.

 (71.78 KB)Delibera di G.C. n. 123 del 19/12/2017 di approvazione valori medi di riferimento per le aree fabbricabili (71.78 KB).
 (6.51 MB)Allegato A - Tavole zone (6.51 MB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito