Accesso Documentale

 

L’accesso documentale è l’accesso disciplinato dal capo V della legge n. 241/1990;

Consiste nel diritto di avere piena conoscenza dei documenti amministrativi, mediante visione o estrazione di copia, ovvero mediante altra modalità idonea a consentire l'esame dell'atto in qualsiasi forma ne sia appresentato il contenuto.

È possibile richiedere ogni documento amministrativo inteso quale rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica, informatica o qualsiasi altra forma rivesta il contenuto di atti anche interni, o provvedimenti, formati dall'Amministrazione comunale o da questa stabilmente detenuti ed utilizzati ai fini della propria attività amministrativa, indipendentemente dalla loro natura pubblicistica o privatistica.
E' possibile richiedere anche ogni notizia utile in possesso dell'Amministrazione comunale che riguardi gli interessi del singolo cittadino o della comunità locale, anche qualora non sia stata ancora trasfusa in un documento amministrativo, che possa essere soddisfatta direttamente tramite lo sportello unico del cittadino e/o la consultazione del sito istituzionale del sito istituzionale dell'Ente.

Soggetti legittimati

Sono titolari del diritto di accesso ai documenti, a condizione che dichiarino e dimostrino di avere un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento per il quale è richiesto l’accesso:

 

Il diritto di accesso può essereesercitato in via informale o in via formale.

Modalità di richiesta informale

E' possibile accedere agli atti tramite semplice richiesta verbale al responsabile del procedimento che detiene l'atto oggetto della richiesta stessa e se lo stesso è immediatamente disponibile.
La richiesta deve essere motivata e deve indicare con esattezza il documento oggetto dell'accesso. L'interessato deve documentare la propria identità.
Quando gli elementi indicati siano sufficienti a consentire l'immediato accoglimento della richiesta, l'accesso è disposto senza ulteriori formalità.
Qualora, in base al contenuto del documento richiesto, l'Amministrazione riscontra l'esistenza di controinteressati*, invita l'interessato a presentare richiesta formale d'accesso.

* i controinteressati sono tutti i soggetti individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza

Modalità di richiesta formale

La presente modalità si utilizza quando occorre effettuare una valutazione più approfondita sull'interesse manifestato o sulla eventuale presenza di controinteressati.
La domanda può esser presentata dall'interessato o da un suo delegato, purchè munito di delega e di copia del documento di identità del delegante.
 
E' necessario compilare il modulo e trasmetterlo scegliendo una tra le seguenti modalità:

 

Nel caso in cui si utilizzi l'invio tramite posta elettronica semplice, fax o servizio postale occorre anche allegare la copia del documento di identità del dichiarante.
Il modulo deve essere correttamente compilato in ogni sua parte.
Non saranno prese in considerazione le domande contenenti indicazioni generiche che non consentano di individuare con certezza il documento richiesto o di valutare l'interesse che fonda l'esercizio del diritto di accesso.

 
 (183.63 KB)Richiesta Accesso documentale (183.63 KB).
 

Costi e modalità di pagamento

E' previsto il pagamento delle spese sostenute per le fotocopie e duplicazione dei documenti richiesti.
Le tariffe sono specificate nel documento sottostante.

 
 (197.54 KB)Fotocopie e Duplicazione (197.54 KB).

Informazioni utili

Se il documento richiesto è pubblicato all' Albo Pretorio, il rilascio di copia e di esame è immediato.
Nel caso di accesso in via informale, la richiesta viene soddisfatta immediatamente
Nel caso di accesso in via formale, il procedimento deve concludersi entro 30 giorni dalla ricezione dell'istanza.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito