Molte delle pratiche Suap possono essere presentate, gestite e concluse online, tramite l'apposito portale.

Le seguenti pratiche, invece, non sono ancora disponibili online e la loro presentazione deve essere pertanto fatta con le modalità indicate in questa pagina: 

Guida per l'invio delle pratiche

Le pratiche vanno inviate da una email PEC alla casella PEC del Comune di Chieri: protocollo.chieri@pcert.it

L'email dovrà contenere tutti i moduli e i documenti relativi alla pratica in formato PDF/A, pena il rigetto della pratica, tutti sottoscritti digitalmente.

Nel caso in cui l'utente sia sprovvisto di firma digitale e/o PEC, potrà conferire procura speciale ad un professionista o ad uno studio professionale, per la sottoscrizione digitale e la presentazione via PEC della pratica SUAP.
A tal fine si allega un modello di procura speciale, da compilare, firmare e consegnare al professionista, che lo inserirà in formato PDF/A, da lui firmato digitalmente, tra gli allegati della pratica.

modello Procura Speciale 

Se si desidera essere supportati nella procedura di presentazione della documentazione è possibile avvalersi delle agenzie per le imprese, soggetti privati con la funzione di semplificare i rapporti tra le imprese (o i professionisti delegati) e lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP), introdotte dal DPR159/2010.

Informazioni utili

Costi

Per conoscere i costi relativi ai diritti di istruttoria delle pratiche SUAP, consultare il file sottostante

 (82.34 KB)Diritti di Segreteria Sportello Unico alle Imprese e Attività Produttive (SUAP) (82.34 KB).


La ricevuta di versamento dei diritti di istruttoria va inserita tra gli allegati dell'istanza (formato pdf/A).

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito