1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Bonus Sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e/o gas naturale e/o acqua

Contenuto della pagina

Contatti

RESPONSABILE/REFERENTE
Rossana Mogliotti

Indirizzo via Palazzo di Città, 10
Accesso solo con mascherina e con temperatura inferiore a 37,5°

Si riceve solo su appuntamento nei seguenti orari:
lunedì, martedì, giovedì e venerdì 8.30-12.30
mercoledì 13.30-17.30

Telefono +39 011.9428.261 attivo
dal lunedì al venerdì ore 12.30 - 14
il mercoledì ore 9 - 12

E-mail per comunicazioni ufficiali
protocollo@comune.chieri.to.it
PEC: protocollo.chieri@pcert.it

E-mail per richieste informazioni
sportellocittadino@comune.chieri.to.it

Che cos'è

E' possibile richiedere, attraverso un unico documento, il bonus sociale per le forniture di acqua, luce e gas.
Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per i servizi di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale. 
Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua/gas/energia a persona per anno, al termine del quale è necessario ripresentare domanda.

Occorrono almeno 60 giorni dalla presentazione all'eventuale accettazione della domanda.
Il bonus viene erogato direttamente attraverso uno sconto in bolletta se si è intestatari della fattura, mentre se si è parte del nucleo (utente indiretto) il bonus viene erogato dal gestore del servizio in un'unica soluzione

Dal 1° gennaio 2021 entra in vigore il decreto-legge n. 124/19 che introduce il riconoscimento automatico dei bonus sociali.
NON si dovrà più presentare la domanda al Comune o ai CAF

Si dovrà compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l'attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate. Per il rinnovo dei bonus (presentati e ammessi) in scadenza nei mesi di novembre e dicembre 2020, si dovrà presentare la DSU dal mese di gennaio 2021. 
Cosa cambia dal 2021

Chi può richiederlo

Hanno diritto ad ottenere il bonus gli utenti che sono parte di nuclei familiari con indicatore ISEE

  • non superiore a € 8.265,00
  • non superiore a € 20.000,00 se con almeno 4 figli a carico 
  • se il richiedente è titolare del Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza: se ISEE è superiore a € 8.265,00 ma inferiore a € 9.360,00 può richiedere solo il bonus elettrico e/o gas; se ISEE è uguale o inferiore a € 8.265,00 può richiedere anche il bonus idrico.

Cosa presentare

  • modulo compilato con i riferimenti della fornitura (codice fornitura e gestore del servizio)
  • documento di identità del richiedente intestatario della fornitura 
  • documento identità del delegante (solo in caso di delega)
  • attestazione ISEE in corso di validità
  • un'autocertificazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome-cognome e codice fiscale)
  • un'autocertificazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), se l'ISEE è superiore a € 8.107,5 (ma entro i 20.000 euro). 
 

Modalità

La documentazione deve essere presentata allo Sportello Unico al Cittadino tramite

  • e-mail a protocollo.chieri@pcert.it
  • posta ordinaria 
  • fax al n. 011 94702 50
  • recandosi personalmente allo Sportello Unico al Cittadino
 

Informazioni

Tutte le informazioni sui rinnovi e variazioni, allineamento delle diverse scadenze delle utenze, tempistiche e gestione pratiche sono disponibili su

ARERA - aggiornamento maggio 2019
Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche