1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Fondo Regionale Contributi Locazione

Contenuto della pagina

attribuzione contributi per i canoni di locazione pagati nell'anno 2019 e nell'anno 2020 fino alla data di presentazione della domanda

dal 1° settembre 2020 fino al 30 settembre 2020 sono aperti i termini per la partecipazione al Bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2019 e 2020.

Destinatari

I destinatari che possono partecipare sono:

  • i cittadini italiani o di uno Stato aderente all’UnioneEuropea. Possono partecipare anche i cittadini di Stati extra-europeioppure apolidi a condizione di essere in possesso di titolo disoggiorno in corso di validità.
  • i residenti in uno dei Comuni dell’Ambito n. 44;
  • i titolari di un contratto di locazione esclusivamente ad usoabitativo, regolarmente registrato e con il canone regolarmentecorrisposto, riferito all’alloggio in cui hanno la residenzaanagrafica e di categoria catastale A2, A3, A4, A5 e A6 il cui canoneannuo, escluse le spese accessorie, non sia superiore a euro 6.000,00;
  • i possessori di Attestazione ISEE 2020 in corso di validità almomento della presentazione della domanda dalla quale risulti unvalore del reddito complessivo uguale o inferiore a euro 13.338,26;l’incidenza del canone di locazione, regolarmente corrisposto nel2019, e al netto degli oneri accessori sul reddito complessivorisultante dalla attestazione ISEE 2020 deve essere superiore al 28%per cento;
  • i soggetti non assegnatari di alloggi di edilizia sociale e conduttori dialloggi fruenti di contributi pubblici;
  • i soggetti non conduttori di alloggi che hanno beneficiato di contributierogati dalla Regione Piemonte per contratti stipulati nell’anno2019 e 2020 tramite le Agenzie sociali per la locazione (ASLo);
  • i soggettinon conduttori di alloggi che hanno beneficiato di contributidel Fondo per la Morosità incolpevole (FIMI) erogati nell’anno2019 e 2020;
  • i soggettinon conduttori di alloggi per i quali hanno beneficiatonell’anno 2019 e 2020 del reddito o pensione di cittadinanza di cuial Decreto legge 4/2019 convertito con Legge n. 26/2019;
  • i soggetti richiedenti nel cui nucleo familiare NON siano presentititolari di diritti esclusivi di proprietà, usufrutto, uso eabitazione su uno o più immobili (di qualunque categoria catastale)ubicati in qualsiasi località del territorio italiano; concorre adeterminare l’esclusività del diritto di proprietà, usufrutto,uso e abitazione, anche la somma dei diritti parzialmente detenutidai componenti il medesimo nucleo familiare sullo stesso immobile. ladisposizione non si applica: - nel caso di nuda proprietà; - nelcaso di alloggio che risulti inagibile da certificazione rilasciatadal comune; - nel caso il richiedente, legalmente separato odivorziato, per effetto di sentenza o accordo omologato ai sensidella normativa vigente, non abbia la disponibilità della casaconiugale di cui è proprietario.

Modalità di partecipazione

La domanda deve essere presentata mediante la compilazione del modulo disponiible nella sezione documenti, allegando fotocopia del documento d’identità.
La domanda va presentata pressoi competenti uffici del Comune ove il richiedente ha la residenza alla data del 1 settembre 2020, nel seguente periodo:
dal 1° settembre 2020 fino al 30 settembre 2020
con le seguenti modalità:

inoltro a mezzo posta elettronica ordinaria (e-mail) all'indirizzo: protocollo@comune.chieri.to.it
inoltro a mezzo e-mail (se in possesso di posta certificata) protocollo.chieri@pcert.it

Documenti