1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

IMU Imposta Municipale Propria

Contenuto della pagina
 

Descrizione

Presupposto dell'IMU è il possesso di beni immobili siti nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati e di qualunque natura, compresi i terreni agricoli, escluse le abitazioni principali e le pertinenze

L'imposta è dovuta per anno solare proporzionalmente alla quota e ai mesi dell'anno durante i quali si è verificato il possesso. Il mese durante il quale il possesso si è protratto per almeno quindici giorni è computato per intero (art. 17 del Regolamento IUC).

Destinatari

Sono assoggettati all'IMU coloro che sugli immobili hanno i seguenti diritti:

  • il proprietario di fabbricati, aree fabbricabili e terreni a qualsiasi uso destinati ivi compresi i terreni incolti e i fabbricati strumentali o quelli alla cui produzione o scambio è diretta l'attività dell'impresa
  • il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi
  • il concessionario, nel caso di concessione di aree demaniali
  • il locatario, per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria. Il locatario è soggetto passivo a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto
  • l'ex coniuge assegnatario della casa coniugale, in quanto titolare di un diritto di abitazione

Riduzioni

Maggiori informazioni sulle riduzioni previste per l'Imposta Municipale Propria

Normativa di riferimento

  • Legge 27 dicembre 2013 n.147, che istituisce all'articolo 1, comma 639 e seguenti: l'imposta Unica Comunale (IUC) che comprende IMU - TARI - TASI 
  • Regolamento Comunale per la Gestione dell'Imposta Unica Comunale (IUC). I regolamenti comunali sono consultabili nella sezione Amministrazione Trasparente - Disposizioni generali - Atti generali