1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

TASI Tributo Servizi Indivisibili

Contenuto della pagina

Descrizione

La TASI è il tributo per finanziare i servizi indivisibili del Comune come la manutenzione delle strade, l'illuminazione pubblica, la manutenzione del verde pubblico ecc..
Il presupposto della TASI è il possesso di fabbricati ed aree edificabili, siti nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati e di qualsiasi natura.

La TASI è commisurata all'intero anno solare, proporzionalmente ai mesi dell'anno durante i quali si protraggono la detenzione e/o il possesso.
A ciascun anno solare corrisponde un'autonoma obbligazione tributaria.

La base imponibile della TASI è la medesima prevista per l'IMU.

Destinatari

Al pagamento della TASI sono tenuti i seguenti soggetti:

  • chi possiede, occupa o detiene a qualsiasi titolo fabbricati ed aree edificabili
  • la pluralità di possessori o detentori dello stesso fabbricato o area edificabile, sono tenuti in solido all'adempimento dell'obbligazione tributaria. In alternativa ogni possessore può effettuare il versamento della TASI in ragione della propria quota di possesso
  • il possessore e l'occupante, nel caso siano soggetti diversi, secondo quote così ripartite: 70% POSSESSORE - 30% OCCUPANTE                                               

Dichiarare la TASI

Si applicano le disposizioni concernenti la presentazione della dichiarazione dell'IMU.
Pertanto, le dichiarazioni presentate ai fini dell'applicazione dell'IMU e della TARI, in quanto compatibili, valgono anche con riferimento alla TASI.

Normativa di riferimento

  • Legge 27 dicembre 2013 n.147, che istituisce all'articolo 1, comma 639 e seguenti: l'imposta Unica Comunale (IUC) che comprende IMU - TARI - TASI
  • Regolamento Comunale per la Gestione dell'Imposta Unica Comunale (IUC). I regolamenti comunali sono consultabili nella sezione Amministrazione Trasparente - Disposizioni generali - Atti generali