1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

DUC


Distretto Unico del Commercio

Contenuto della pagina

DUC

Il Distretto Unico del Commercio

Logo del Distretto Unico del Commercio

I Distretti del Commercio sono innovativi modelli di governance e sviluppo del territorio, istituiti su iniziativa della Regione Piemonte nel dicembre del 2020 con delibera di giunta.

La normativa regionale che li disciplina prevede la concessione di un contributo ai Comuni promotori di un progetto per la nascita e la costituzione di un Distretto ritenuto di valore.

Il comune di Chieri in partenariato con Ascom Confcommercio Torino e Provincia ha presentato un progetto per dare forma ad un distretto a rilevanza comunale, posizionandosi nella graduatoria regionale al 20° posto su 76 domande presentate e accedendo così al finanziamento regionale per la sua costituzione.

 

L'obiettivo generale

L'obiettivo dei Distretti Unici del Commercio è il rilancio del territorio dal punto di vista:

  • economico
  • occupazionale
  • sociale
  • culturale
  • identitario
 

L'obiettivo è anche trasformare la città rigenerando il tessuto urbano e commerciale rispondendo così alle sfide sempre più complesse del commercio di prossimità, come la concorrenza della grande distribuzione, la crescita dell’ecommerce, la perdita di identità ed attrattività dei tradizionali luoghi del commercio.

 

L'obiettivo del DUC di Chieri

Il Distretto Unico del Commercio di Chieri concentrerà la propria progettualità per:

  • favorire il commercio di vicinato
  • garantire a cittadini consumatori e turisti servizi di prossimità
  • ridurre il fenomeno della desertificazione generato dall' aumento degli spazi sfitti
  • per valorizzare e rilanciare i luoghi del commercio attraverso la rigenerazione urbana

il DUC di Chieri è anche finalizzato ad aggregare tutti gli interlocutori del territorio creando una rete di operatori economici, pubbliche amministrazioni, associazioni di categoria, associazioni culturali e enti territoriali per dare vita ad un modello di gestione condiviso, attraverso un protocollo d'intesa in cui programmare le azioni di rigenerazione e riqualificazione urbana da realizzare con il finanziamento della Regione Piemonte.

Partner

  • ASCOM Confcommercio Imprese Torino
  • ASCOM Territoriale Chieri
  • CAMERA DI COMMERCIO di Torino
  • Asd Calcio CHIERI 1955
  • CNA Torino
  • COMITATO CENTRO STORICO CHIERI
  • CONSORZIO DI TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE D.O.C. FREISA DI CHIERI E COLLINA TORINESE
  • Federazione Provinciale COLDIRETTI TORINO
  • FONDAZIONE CHIERESE PER IL TESSILE E MUSEO DEL TESSILE
  • FONDAZIONE DELLA COMUNITÀ CHIERESE
  • MARTINI & ROSSI
  • PRO CHIERI
  • Provincia CIA AGRICOLTORI DELLE ALPI
  • PUBLICHIERI, editrice del settimanale di informazione “CORRIERE DI CHIERI”
  • S.S.D. a.r.l. CHIERI ‘76 Volleyball.