1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Nuove disposizioni pratiche edilizie

 

In questa pagina sono pubblicati gli avvisi inerenti la presentazione delle pratiche edilizie.

Dal 1° gennaio 2020

A partire dal 1° gennaio 2020 sono cambiate le modalità di presentazione delle pratiche edilizie, secondo quanto previsto dall'art. 45 del vigente Regolamento Edilizio approvato con D.C.C. n.84 del 12/11/2018 e dalla DGC n. 216 del 12/12/2018.

Tutte le pratiche edilizie:

  • CILA
  • SCIA
  • SCA
  • PERMESSI DI COSTRUIRE
  • AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE


dovranno essere inoltrate tramite il portale MUDE PIEMONTE: http://www.mude.piemonte.it/site/.

La documentazione minima necessaria ai fini della registrazione delle pratiche è riportata nelle sezioni delle relative pratiche nell'area edilizia per il professionista

Disposizioni per il deposito dei documenti

Ai fini di una corretta conservazione tutti i documenti depositati dovranno essere firmati digitalmente, prodotti in formato PDF non modificabile (PDF/A ), in conformità alla normativa vigente e non dovranno avere dimensioni superiori al formato UNI A2.In caso contrario, le istanze non saranno ricevibili e, pertanto, non produrranno nessun effetto giuridico.

Per maggiori informazioni consultare le pagine di dettaglio delle singole procedure disponibili nella sezione "edilizia per il cittadino" e "edilizia per il professionista".

 

Disposizioni per le dichiarazioni dei professionisti

Ai sensi dell'art. 140 della Legge Regionale n. 19 del 17/12/2018 tutte le pratiche edilizie (SUED e SUAP) dovranno essere corredate di dichiarazione da parte di professionisti incaricati attestante l'avvenuto pagamento del compenso da parte della committenza, utilizzando l'apposito modulo. 

Le CILA, SCIA, e SCA prive di tale dichiarazione saranno considerate irricevibili.

Il Nuovo regolamento verde pubblico e Privato

Inoltre, si ricorda che dal 7 aprile 2019 è in vigore il nuovo Regolamento del Verde Pubblico e Privato  (consultabile nella sezione Amministrazione Trasparente - Atti Generali - Regolamenti Ambiente, Territorio ed Edilizia), approvato con D.C.C. n. 5 del 22 febbraio 2019, che raccoglie le prescrizioni e le indicazioni tecniche per la corretta progettazione, manutenzione, tutela e fruizione della vegetazione in ambito pubblico e privato, cui si rimanda per la valutazione e redazione di interventi edilizi.