1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

IMU Imposta Municipale Propria

Contenuto della pagina

Contatti

DIRIGENTE 
Dott.ssa Micaela Maina

RESPONSABILE/REFERENTE 
Laura Meritano

l'Assistenza IMU è fornita per via telefonica o telematica

Per chiarimenti, informazioni:
011.9428.350
imu@comune.chieri.to.it

Per invio documentazione:
protocollo@comune.chieri.to.it
se si dispone di casella di posta certificata PEC
protocollo.chieri@pcert.it

Per avere il modello di pagamento F24 compilato:
inviare la richiesta, con copia del documento di identità del richiedente, all'indirizzo mail
imu@comune.chieri.to.it

Per assistenza sui servizi tributari presso
lo Sportello Entrate si riceve solo su appuntamento:
collegandosi all'AGENDA ON-LINE
telefonando allo 011.9428.350

 
Emergenza Covid-19
PROSPETTO NUOVE SCADENZE
 
È possibile richiedere il modello F24 precompilato scrivendo a imu@comune.chieri.to.it

Modalità di versamento

Il versamento dell'imposta è effettuato mediante modello F24 disponibile gratuitamente presso qualsiasi Ufficio Postale o Sportello Bancario, oppure a mezzo di apposito bollettino postale.

Nel modello F24 deve essere inserito il codice catastale C627- (che identifica gli immobili situati nel Comune di Chieri)

  • 3914- come codice per i terreni - COMUNE
  • 3916 - come codice per le aree edificabili - COMUNE
  • 3918 - come codice per altri fabbricati - COMUNE
  • 3925 - come codice per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D - STATO
  • 3930 - come codice per gli immobili ad uso produttivo classificati nelgruppo catastale D - INCREMENTO COMUNE
 

Se l'importo da versare risulta inferiore a € 12 annui il contribuente non deve effettuare alcun versamento.
Se l'importo da versare è superiore a € 12, ma le singole rate risultano inferiori, il versamento deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 16 dicembre.

Si ricorda che il contribuente deve provvedere direttamente al versamento in autoliquidazione.

Scadenze di pagamento

  • 1^ rata- ACCONTO entro il 16 giugno di ogni anno - pari al 50% dell'imposta annua dovuta, calcolata sulla base delle aliquote dell'anno precedente
  • 2^ rata - SALDO entro il 16 dicembre di ogni anno - conguaglio dell'imposta annua dovuta

Scadenze di pagamento per gli Enti non commerciali

  • 1^ rata - PRIMO ACCONTO entro il 16 giugno di ogni anno - pari al 50% dell'imposta annua dovuta, calcolata sulla base delle aliquote dell'anno precedente
  • 2^ rata - SECONDO ACCONTO il 16 dicembre di ogni anno - pari al 50% dell'imposta annua dovuta, calcolata sulla base delle aliquote dell'anno precedente
  • 3^ rata- SALDO entro il 16 giugno dell'anno successivo, a conguaglio dell'intera imposta annua dovuta

Aliquote

La tabella delle aliquote IMU viene approvata annualmente con Delibera di Consiglio Comunale.

Rimborsi

Nel caso di pagamenti errati, è possibile fare richiesta di rimborso.

Ravvedimento operoso

Per chi, per vari motivi, non ha potuto pagare le rate dell'IMU, TASI o TARI entro le scadenze stabilite, è possibile ovviare a tale ritardo utilizzando l'istituto giuridico del Ravvedimento Operoso.

Aree edificabili

Per le aree edificabili del Comune di Chieri, sono stati approvati i valori medi di riferimento per la gestione dell'imposta con Deliberazione di Consiglio Comunale.