1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. Biblioteca Civica
  2. ArchivioStorico
  3. Città di Chieri
 

Contenuto della pagina

Cento anni fa, la Grande Guerra…

 

Progetto didattico di Biblioteca e Archivio Storico

Progetto rivolto alle classi III delle Scuole Secondarie di Primo grado.

In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, la Biblioteca Civica e l’Archivio Storico propongono alle scuole un percorso didattico costituito da tre incontri:

 
  • Ragazzi nella Guerra: dal Piccolo Alpino al Soldato Pace 
  • Alla fonte della notizia: cosa ci raccontano i documenti 
  • Incontro di approfondimento (facoltativo)
 

I Incontro - Ragazzi nella Guerra: dal Piccolo Alpino al Soldato Pace

Il progetto prevede un incontro in Biblioteca della durata di 1 ora e mezza nel corso del quale verranno proposti alle classi racconti, romanzi, fumetti e storie illustrate ambientati negli anni della Prima Guerra Mondiale. Alle letture si accompagneranno proposte musicali e filmiche, con l’obiettivo di favorire un “approccio narrativo” ad argomenti che di solito gli studenti affrontano unicamente attraverso i manuali scolastici; approccio che, a sua volta, ci auguriamo possa contribuire ad arricchire il loro bagaglio di conoscenze storiche. La voce che in queste narrazioni racconta il primo conflitto mondiale è quella dei bambini, dei ragazzi, dei giovani.

 

II Incontro – Alla fonte della notizia: cosa ci raccontano i documenti

Il secondo incontro propone un approccio alla ricerca storica, allo scopo di indagare le ripercussioni della I Guerra Mondiale sulla vita chierese, mediante l’utilizzo della pluralità di fonti presenti in Archivio e in Biblioteca. Attingendo al ricco patrimonio che l’Archivio e la Sezione Storia Locale custodiscono, verrà proposta alle classi una scelta di “fatti” accaduti in Città e nel suo territorio, descritti nel diverso linguaggio del documento d’archivio e della notizia giornalistica.
Verranno presentati documenti provenienti da Archivi diversi (Archivio Storico del Comune, Archivio dell’Ospedale Maggiore, Archivio dell’Ospizio di Carità – conservati in sede – e Archivio di Stato di Torino) e i giornali dell’epoca, sia i quotidiani a tiratura nazionale (la “Gazzetta del Popolo”, presente nella Sezione Storia Locale della Biblioteca, e “La Stampa”, utilizzando l’archivio storico digitale), sia i periodici locali (“L’Arco”, “Il Faro”, “L’Alfiere”) di cui la Sezione è ricca. Inoltre, grazie alla partecipazione della Sezione Audio-Video, ci si potrà avvalere di documenti audiovisivi – in particolare documentari, ma anche testimonianze e musiche – per approfondire il discorso, permettendo un approccio più vicino all’esperienza dei ragazzi. Nel corso dell’incontro, la cui durata prevista è di un’ora, un’ora e mezza,verranno presentate le diverse tipologie di fonti con cui si deve confrontare chi oggi voglia affrontare la ricerca storica: la manualistica e la saggistica, ma anche diari e biografie, fonti iconografiche e audiovisive, giornali e documenti d’archivio. Si procederà poi con la descrizione dei materiali su cui la classe dovrà lavorare e verranno fornite le linee-guida utili alla corretta contestualizzazione di ciascun documento e ad affrontarne l’analisi.

 

III Incontro di approfondimento (facoltativo)

Dopo aver affrontato l’argomento sul piano della narrazione letteraria, dal punto di vista dell’informazione giornalistica, e della descrizione ufficiale del documento archivistico, se gli insegnanti riterranno approfondire alcuni argomenti o se dalle classi emergeranno richieste, gli archivisti e i bibliotecari saranno disponibili ad un ulteriore incontro.

Per informazioni e contatti

 

DIRIGENTE 
Dott.ssa Lilia Marchetto

RESPONSABILE
Dott.ssa Silvia Basso

REFERENTE DI PROGETTO
Dott.ssa Dorella Apa - Società Cooperativa Culture

Indirizzo via Vittorio Emanuele II, 1
 
Orario Biblioteca Ragazzi
dal lunedì al venerdì 
9.00 - 12.30 e 14.30 - 19.00
sabato ore 9.00 - 12.30
 
Telefono +
39 011.9428.400/01
Fax +39 011.9428.367

E-mail dapa@comune.chieri.to.it

 
SBAM