1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

IMU Imposta Municipale Propria

Contenuto della pagina
 
Dichiarare.
Calcolare.

Descrizione

Presupposto dell'IMU è il possesso di beni immobili siti nel territorio del Comune, a qualsiasi uso destinati e di qualunque natura, compresi i terreni agricoli, escluse le abitazioni principali e le pertinenze. 

Cosa si intende per abitazione principale e pertinenze

Si definisce abitazione principale il fabbricato iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore ed il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.
Si definisce pertinenza dell'abitazione principale esclusivamente quella classificata nelle categorie catastali C2-C6-C7 nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritta in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo.

Le abitazioni principali e relative pertinenze di categoria A1-A8-A9 continuano invece ad applicare l'aliquota agevolata e la detrazione di € 200. 
L'imposta è dovuta per anno solare proporzionalmente alla quota e ai mesi dell'anno durante i quali si è verificato il possesso. Il mese durante il quale il possesso si è protratto per almeno quindici giorni è computato per intero (art. 17 del Regolamento IUC).
Normativa di riferimento:

  • Legge 27 dicembre 2013 n.147, che istituisce all'articolo 1, comma 639 e seguenti: l'imposta Unica Comunale (IUC) che comprende IMU - TARI - TASI 
  • Regolamento Comunale IUC

Destinatari

Sono assoggettati all'IMU coloro che sugli immobili hanno i seguenti diritti:

  • il proprietario di fabbricati, aree fabbricabili e terreni a qualsiasi uso destinati ivi compresi i terreni incolti e i fabbricati strumentali o quelli alla cui produzione o scambio è diretta l'attività dell'impresa
  • il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi
  • il concessionario, nel caso di concessione di aree demaniali
  • il locatario, per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria. Il locatario è soggetto passivo a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto
  • l'ex coniuge assegnatario della casa coniugale, in quanto titolare di un diritto di abitazione

Riduzioni

Maggiori informazioni sulle riduzioni previste per l'Imposta Municipale Propria

 

Dichiarare l'IMU

Compilare il modello e trasmetterlo via posta. Si considera presentato nel giorno indicato nel timbro postale o se inviata tramite fax o posta elettronica certificata, nel giorno del suo ricevimento.

Gli enti non commerciali, presentano la dichiarazione esclusivamente in via telematica, secondo le modalità approvate con apposito decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze.
 
Gli altri soggetti passivi presentano la dichiarazione utilizzando il modello approvato oppure anche in via telematica.

Si precisa che: le dichiarazioni presentate ai fini dell'applicazione dell'imposta comunale sugli immobili (ICI), in quanto compatibili, valgono anche con riferimento all'IMU.

 
 
 

Calcolare l'IMU

Per calcolare l'IMU è disponibile un Servizio di Calcolo presso lo Sportello del Servizio Entrate per i soli contribuenti proprietari di immobili ad uso abitativo ed eventuali pertinenze.
E' possibile prenotare un appuntamento attraverso i contatti inseriti nel box ad inizio pagina.

Per approfondire l'argomento del calcolo IMU:

 

E', inoltre, attivo il sistema di calcolo on-line di IMU e TASI

Aliquote, versamento e scadenze