1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

COME FAI A NON VEDERLO?


ENERGIA, LAVORO E INDUSTRIA

Contenuto della pagina
There is no planet B
 

L'occasione è ghiotta, la sfida non rinviabile

La transizione ecologica può combinare virtuosamente aspetti ambientali e aspetti socioeconomici , integrando diminuzione dei gas climalteranti, aumento del valore aggiunto prodotto e aumento dell’occupazione.
Per farlo è necessaria una politica industriale che incentivi maggior innovazione nel settore energetico e dei trasporti e che premi le migliori prestazioni in termini di riduzione delle emissioni.
I fondi del next generation sono l’occasione per creare una filiera energetica nazionale tecnologicamente avanzata, orientata all’indipendenza dalle energie fossili. Come cita l’articolo di EStà “i sistemi di produzione e di consumo energetico basate sull’ energia solare e combinati con una varietà di sistemi di accumulo sono una risposta efficace sul piano climatico, ma, perché diventino una risorsa per l’intero sistema economico ed occupazionale, non basta installarli.

Occorre indirizzare il sistema produttivo del paese, a cominciare dai suoi enti di ricerca e dai suoi grandi attori a partecipazione pubblica. A queste priorità è importante corrispondere azioni che offrano le migliori opportunità in termini di crescita della ricchezza e dell’occupazione".
L’applicazione di innovazione, anche solo nei settori citati, implicherebbe un netto aumento dell’occupazione e un’impennata per la crescita dei cosiddetti green jobs.

L’occasione è ghiotta, la sfida non rinviabile. Parecchi esperti, tra cui il premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz, affermano che le energie rinnovabili creano più posti di lavoro delle fossili.
In questo momento abbiamo bisogno di lavoro sostenibile, per affrontare la crisi economica e allo stesso tempo quella climatica.
Anche l'inefficienza energetica di tanti edifici, pubblici e privati, è responsabile delle emissioni di gas serra che stanno sconvolgendo il clima.

 
 
 

"Come fai a non vederlo" è un progetto di comunicazione del Comune di Chieri, realizzato in collaborazione con le Associazioni di giovani cittadini chieresi, che studiano e lavorano, impegnati nel parlare di sostenibilità, ricordare l'estrema urgenza della crisi climatica e difendere il futuro: FridaysForFutureChieri, OpenChieri e Don't plastic, Be fantastic

 
 

 

Approfondimenti: link utili

Articolo sul Portale di Economia e Sostenibilità
UNA POLITICA INDUSTRIALE UTILE PER IL CLIMA E L'OCCUPAZIONE

Articolo sul Portale di Economia e Sostenibilità
"VIDEO: PERCHÈ IL GREEN DEAL CONVIENE ALL'ITALIA"

Articolo sul Portale di Economia e Sostenibilità
"ECONOMIA INNOVATRICE"

Articolo McKinsey & Company
HOW A POST-PANDEMIC STIMULUS CAN BOTH CREATE JOBS AND HELP THE CLIMATE

Articolo sul Portale Centodieci
GREEN JOBS ECCO I NUOVI MESTIERI DEL MONDO DEL FASHION