1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Epidemie

Influenza Aviaria

Il Comune di Chieri rientra nella Zona A, ossia nella zona ad alto rischio di introduzione e diffusione dell'influenza aviaria ad alta patogeneticità, per le quali il Ministero della Salute ha definito specifiche misure di contenimento della diffusione.

Negli allevamenti avicoli, i cittadini sono richiamati al rispetto di alcune misure minime di biosicurezza.


Peste suina africana

La Peste Suina Africana, malattia non trasmissibile all'uomo e attualmente non presente nella Penisola Italiana, desta preoccupazione per i risvolti che potrebbe avere sul patrimonio suinicolo e sulle produzioni collegate.

Il Sindaco invita a prendere visione dell'informativa relativa al piano di prevenzione e sorveglianza della malattia, che include una sorveglianza passiva attraverso la segnalazione e il controllo dei cinghiali rinvenuti morti.