1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina
Chiesa Santi Bernardino e Rocco


La Chiesa è dedicata ai Santi Bernardino e Rocco e appartiene alla Confraternita del SS. Nome di Gesù in San Bernardino.

Stile

Barocco e Neoclassico

Anno di Costruzione

Venne costruita e ricostruita più volte, l'ultima tra il 1740 ed il 1744, la cupola risale al 1742 e la facciata al 1792.

Gli architetti

Inizialmente fu incaricato l'architetto luganese Antonio Bettino, successivamente un altro architetto luganese Bernardino Quadri. Ma fu Bernardo Antonio Vittone a dare la sua impronta definitiva nell'ultimo grande intervento di costruzione tra il 1740 ed il 1744, mentre la facciata è opera di Mario Ludovico Quarini.

In evidenza

  • La chiesa conserva tre tele di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo (1568-1625), traslocate dalla chiesa municipale votiva di San Rocco, demolita perchè era stato necessario effettuarne l'abbattimento. Le tele erano state eseguite dal Moncalvo nel 1601 su commissione del Comune di Chieri, in seguito al voto di erigere (o restaurare) la chiesa di San Rocco, emesso in occasione della peste del 1599.
  • Nella sala conferenze si conserva il San Nicola da Tolentino, di proprietà della Casa di Riposo Giovanni XXIII. La tela è contornata di picccole scene raffiguranti i miracoli in vita e in morte compiuti dal Santo, corredate di didascalie in lingua italiana del Cinquecento.
  • Statua di San Giacomo: proviene dalla demolita chiesa di San Giacomo, sita nell'attuale via Bastioni della Mina. Una scheda posta in situ ne descrive le vicende e lo stile.
  • L'organo risale al secolo XVIII ed è il più antico della città; fu restaurato nel 2002 dalla ditta Fratelli Marin di Genova.
  • Collocato sulla parete sinistra del presbiterio per lasciare libero lo sguardo sull'abside c'è l'altare in stile barocco realizzato in legno e cartapesta con la statua di San Benedetto Martire, patrono dei Tintori.

Pillole di Curiosità

  • L'intitolazione aggiuntiva a San Rocco avvenne nel 1845, quando la chiesa di San Rocco venne demolita e la tela dell'incoronazione della vergine coi Santi Giorgio, Guglielmo, Rocco e Sebastiano (opera di Guglielmo Caccia)  fu portata a San Bernardino. La cappella di San Defendente divenne cappella civica, infatti presenta lo stemma cittadino.
  • Le statue sui due campanili gemelli raffigurano i SS. Defendente e Bernardino da Siena. Quest'ultimo predicò a Chieri nell'anno1418.
  • Il pregevole coro ligneo seicentesco proviene dalla chiesa delle SS.Margherita e Caterina, già delle Domenicane. Lo stallo della badessa è sormontato oggi da una statua raffigurante San Bernardino.
  • L'archivio della Confraternita conserva documenti dal 1577 a oggi.
 
 

Apertura al pubblico

I giorni e gli orari di apertura sono visibili sul sito dell'Associazione Carreum Potentia: www.carreumpotentia.it
La messa è celebrata tutte le domeniche alle ore 10

 

Indirizzo

Piazza Cavour
La Confraternita ha sede al civico 4 di via Diverio.

 
 

Contatti

Carreum Potentia:
Piazza Trieste 1 – 10023 CHIERI
tel 388 356 25 72 –  Mail :  info@carreumpotentia.it
Facebook : Carreum Potentia
Confraternita del SS. Nome di Gesù in San Bernardino
Mail : mussolorenzo@libero.it

 

Tickets

Ingresso gratuito.

 
 

Servizi Aggiuntivi

Parcheggio gratuito e a pagamento di piazza Cavour con 21 posti
Parcheggio gratuito e a pagamento di piazza Dante con oltre 200 posti

 

Come arrivare

In macchina dall'Autostrada Torino-Piacenza (A21):
uscire a Santena o a Villanova d'Asti e seguire indicazioni per Chieri

In macchina dall'Autostrada Torino-Milano (A4) o Torino-Aosta (A5):
percorrere un tratto di Corso Giulio Cesare, svoltare in Lungo Stura Lazio e seguire le indicazioni per Pino Torinese - Chieri

Mezzi Pubblici da Torino
- da Corso San Maurizio prendere la linea 30 delle autolinee GTT  Torino - Chieri
scendere alla fermata CAVOUR in via Palazzo di Città / Via San Francesco d'Assisi a Chieri,
la Chiesa dei SS Bernardino e Rocco dista 280 metri a piedi, il tempo di percorrenza è di 3 minuti
per info e orari GTT

- dalla stazione Porta Susa prendere la linea del servizio ferroviario metropolitano (sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri) e arrivo alla stazione di Chieri
per info e orari SFM

Mezzi Pubblici da Asti
dalla stazione di Asti prendere la linea 6 del servizio ferroviario metropolitano (sfm 6 Asti Torino) fermata Trofarello
dalla stazione di Trofarello prendere la linea 1 del servizio ferroviario metropolitano (sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri) e arrivo alla stazione di Chieri

Dalla Stazione di Chieri
percorso a piedi: La Chiesa dei SS Bernardino e Rocco dista 1,1 metri, il tempo di percorrenza è di 13 minuti
percorso con bus: prendere la linea urbana 1 alla fermata 6122 DON BOSCO fronte stazione, scendere alla fermata CAVOUR  in via Palazzo di Città, 3. Dalla fermata la Chiesa dei SS Bernardino e Rocco dista 280 metri a piedi, il tempo di percorrenza è di 3 minuti
per info e orari servizio metropolitano ferroviario SFM
per info e orario linea urbana 1 GTT