1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Passaporto

Contenuto della pagina

Descrizione

Il passaporto è un documento di identità che consente l'ingresso in qualsiasi paese straniero riconosciuto dal Governo Italiano, salvo le limitazioni previste dalla legge. Per conoscere la documentazione occorrente e per tutte le informazioni legate al rilascio del passaporto consultare sempre il sito internet della polizia di stato.

Destinatari

Essere cittadini italiani dalla nascita e senza limitazioni di età.

Modalità

Il passaporto è rilasciato dalla Questura mediante appuntamento da richiedere anche on-line.
Il Comune è competente solo per la legalizzazione delle due fototessere da allegare alla domanda ma la stessa procedura può essere fatta direttamente alla Questura il giorno dell’appuntamento.

  • per il rilascio ai cittadini di età superiore ai 12 anni occorre recarsi sempre alla Questura di Torino in piazza Cesare Augusto, 5 essendo obbligatoria la registrazione delle impronte digitali
  • per il rilascio ai cittadini di età inferiore ai 12 anni, per i quali non è necessaria la registrazione delle impronte, in caso non si abbia particolare urgenza è anche possibile recarsi allo Sportello Unico al Cittadino del Comune di Chieri dove, oltre alla legalizzazione delle fotografie, è possibile raccogliere tutta la documentazione da allegare alla domanda: lo Sportello Unico, circa due volte al mese, provvederà a trasmetterla direttamente alla Questura
 

Lo Sportello Unico può fare solo da tramite tra il cittadino e la Questura e a seguito del rilascio, se si ha fatto richiesta di ricevere il passaporto in Comune, avverte il cittadino per la successiva consegna.

Documentazione

Solo per i minori di anni 12:

  • modulo della Questura compilato e comprensivo dei versamenti in esso definiti (modulo scaricabile dal sito della polizia di stato)
  • copia della carta di identità del minore
  • copia delle carte d'identità di entrambi i genitori
  • 2 fotografie formato tessera recenti, a sfondo bianco, frontali e senza copricapo (ad eccezione di coloro la cui religione prescriva l'utilizzo di veli o turbanti)

Costi

Per le modalità di pagamento consultare il sito internet della polizia di stato.