1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Dichiarazione IVA agevolata in Edilizia

 

Descrizione

Il tema dell’IVA agevolata in edilizia è materia di diretta e univoca competenza dell’Agenzia delle entrate che, negli anni, ha normato le diverse casistiche per l’applicazione delle diverse casistiche (IVA al 4%, al 10% o ordinaria).
Per poter usufruire delle aliquote ridotte dell’IVA agevolata in edilizia occorre presentare una dichiarazione specifica, da trasmettere a chi dovrà poi realizzare la fattura in modo che abbia a disposizione una “pezza d’appoggio” giustificativa del fatto che sia stata applicato un regime IVA “leggero” rispetto all’aliquota intera.

Tale dichiarazione può essere redatta autonomamente dal committente, con riferimento a quanto dichiarato in sede di presentazione dell'istanza dal professionista incaricato.

Ai sensi dell’art. 15 Legge 183/2011 (01/01/2012) di modifica dell'art. 40 del D.P.R. n. 445/2000, che statuisce come i certificati, prodotti dalla pubblica amministrazione, abbiano validità solo nei rapporti tra privati e non con gli organi della Pubblica Amministrazione o con i privati gestori di pubblici servizi, l'Ufficio Tecnico non produce più tale certificazione.

Destinatari

  • intestatario di pratica edilizia già depositata agli atti
  • soggetto incaricato dall’intestatario della pratica edilizia